Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/186: CONCLUSO IL CHALLENGE 2017 DEI GIORNALISTI GOLFISTI

Le ultime due tappe in Lombardia, all'Albenza e Villa d'Este


TREVISO - Due belle giornate, 4 e 5 settembre, in due campi super, hanno contraddistinto la conclusione del viaggio in Italia dei giornalisti golfisti: il challenge di dodici memorabili tappe, che ci han permesso di giocare su altrettanti campi, riconosciuti tra i più belli d’Italia....continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/185: I CAMPIONI DI DOMANI DI SCENA AL "TEODORO SOLDATI"

Il sudafricano Vorster trionfa all'International Under 16 Championship


BIELLA - Gara di rilievo l’International Under 16 Championship. Questo Campionato Internazionale disputato per la prima volta nel 2007 (andato in dote a Rory McIlroy), fa parte del calendario EGA, ed è la manifestazione più sentita del panorama golfistico europeo a livello...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/184: IL GOLF CONQUISTA L'ITALIA CON LA RYDER CUP

Eventi promozionali dal Monte Bianco alla Sicilia


TREVISO - Nell’accettare l’agognata assegnazione al nostro Paese della Ryder Cup 2022, la Federazione Italiana Golf si è dovuta seriamente impegnare per lo sviluppo di questa disciplina sportiva, e per un arco temporale che va dal 2016 al 2027. Sono previsti circa 105 tornei di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Risultati positivi nel 2014, nella Marca 13.200 iscritti

DA SOLIDARIETĄ VENETO, 12 MILIONI PER L'ECONOMIA TREVIGIANA

Il fondo pensione reinveste sul territorio parte del suo patrimonio


TREVISO - Il fondo pensione Solidarietà Veneto, tra i maggiori della regione rivolto ai lavoratori dell'industria, dell'artigianato e dell'agricoltura, cresce anche nel 2014. Ma aumenta anche il ritorno sul territorio: dal 2013, infatti, il fondo ha deciso di reinvestire una parte del proprio patrimonio a favore dell'economia reale. In particolare, sono stati investiti 35 milioni di euro in aziende e banche del Veneto, ma anche in minibond emessi, ad esempio, dai consorzi idrici con cui potranno essere finanziati i lavori di ammodernamento della rete degli acquedotti. Verso la provincia di Treviso sono stati destinati circa 12 milioni di euro, distribuiti tra la Banca Prealpi, banca di credito cooperativo di Tarzo, e Veneto Banca, che in base agli accordi con il fondo hanno erogato credito alle pmi per 7 milioni di euro, o aziende come De Longhi o Save (contrallante dell'aeroporto). Anche gli impegni in portafoglio verso alcune grandi multinazionali sono stati scelti in base alla presenza di sedi nella Marca: per la Fiat, ad esempio, lo stabilimento Iveco a Vittorio Veneto, per la Luxottica il sito di Pederobba, o ancora la ex Baccini di San Biagio di Callalta, oggi della multinazionale statunitense Applied Materials, specializzata in nanotecnologie e lavorazione del silicio.
Solidarietà Veneto ha in cantiere anche un ulteriore progetto che, a regime, porterà a investire complessivamente 25 milioni nel capitale di imprese locali non quotate. In queste settimane si sta completando la selezione delle società specializzate che dovranno occuparsi, in concreto, dell'individuazione dei destinatari e poi della gestione.
A fine 2014, in provincia di Treviso gli iscritti al fondo ammontavano a circa 13.200, il 28 per cento dei 48mila totali. Una platea sostanzialmente stabile rispetto all'anno precedente. Il comparto più rappresentato è quello del legno-costruzioni con oltre un terzo degli aderenti.
Il presidente del fondo, Andrea Tomat, però, non nasconde le perplessità verso alcune normative in materia decise a livello nazionale, che potrebbero far temere una volontà di centralizzazione dei fondi.