Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Montebelluna, varie le irregolarità scoperte dalla polizia stradale di Treviso

VETTURE DALLA PROVENIENZA IGNOTA: AUTOSALONE STANGATO

Il titolare, un casertano di 42 anni, dovrà pagare multe per 20mila €


Il comandante della polizia stradale di Treviso, Alessandro De RuosiMONTEBELLUNA - Auto messe in vendita ma dalla provenienza spesso ignota o con documentazione incompleta, nessuna licenza per vendere veicoli d'epoca, licenza incompleta per la compravendita di auto usate, nessuna comunicazione al Comune, trasformazione dei locali da semplice sede legale a concessionaria vera e propria. Per questa lunga lista di violazioni, a cui va aggiunta l'assenza di estintori o della cartellonistica di sicurezza, è stata sanzionata con una multa da circa 20mila euro una ditta di Montebelluna, impegnata nella compravendita di veicoli e di proprietà di un 42enne originario di Caserta. A svolgere il controllo, avvenuto martedì scorso, sono stati gli agenti della polizia stradale di Treviso. Erano ben 42 le vetture dei marchi più vari (Audi, Bmw ma anche Rover, Ford e Fiat) presenti nel piazzale della ditta che sarebbero, secondo gli investigatori, di dubbia provenienza.

La polizia stradale è stata impegnata nel corso della mattinata di giovedì in controlli ai mezzi pesanti all'uscita dei caselli autostradali di Portogruaro, Venezia est e Mogliano. Sono 93 in tutto i veicoli controllati con 16 mezzi in cui sono state riscontrate irregolarità: i verbali sono stati complessivamente 23. Le sanzioni sono dovute principalmente ad infrazioni al tempo di guida con un eccesso di velocità ed infrazioni varie.