Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/186: CONCLUSO IL CHALLENGE 2017 DEI GIORNALISTI GOLFISTI

Le ultime due tappe in Lombardia, all'Albenza e Villa d'Este


TREVISO - Due belle giornate, 4 e 5 settembre, in due campi super, hanno contraddistinto la conclusione del viaggio in Italia dei giornalisti golfisti: il challenge di dodici memorabili tappe, che ci han permesso di giocare su altrettanti campi, riconosciuti tra i più belli d’Italia....continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/185: I CAMPIONI DI DOMANI DI SCENA AL "TEODORO SOLDATI"

Il sudafricano Vorster trionfa all'International Under 16 Championship


BIELLA - Gara di rilievo l’International Under 16 Championship. Questo Campionato Internazionale disputato per la prima volta nel 2007 (andato in dote a Rory McIlroy), fa parte del calendario EGA, ed è la manifestazione più sentita del panorama golfistico europeo a livello...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/184: IL GOLF CONQUISTA L'ITALIA CON LA RYDER CUP

Eventi promozionali dal Monte Bianco alla Sicilia


TREVISO - Nell’accettare l’agognata assegnazione al nostro Paese della Ryder Cup 2022, la Federazione Italiana Golf si è dovuta seriamente impegnare per lo sviluppo di questa disciplina sportiva, e per un arco temporale che va dal 2016 al 2027. Sono previsti circa 105 tornei di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

VIDEO Nel mirino il macellaio Narciso e Marianna Porcellato, indagano i carabinieri

LORIA: SORPRENDONO I LADRI IN CASA, PADRE E FIGLIA PICCHIATI

Violenta reazione dei malviventi che hanno aggredito il padrone di casa


Marianna PorcellatoLORIA - Doveva essere un furto in casa: si è trasformata in una violenta rapina. L'episodio è avvenuto nella notte a Loria, in via Callalta. Due ladri, sorpresi dal padrone di casa, Narciso Porcellato, macellaio di 60 anni, hanno malmenato violentemente lui e la giovane figlia, Marianna architetto 30enne che era intervenuta per soccorrere il padre, in balia dei malviventi. Entrambi sono dovuti ricorrere alle cure dei medici del pronto soccorso dell'ospedale di Castelfranco: l'uomo ha riportato la frattura del setto nasale e varie ferite ed escoriazioni, la figlia è stata colpita con un violentissimo pugno al volto. In casa oltre al macellaio e alla figlia c'era anche la moglie che non ha fortunatamente riportato ferite. Poco dopo l'1.40 il blitz dei banditi, penetrati all'interno dell'abitazione attraverso una finestra, a pochi passi dalla porta d'ingresso. Narciso Porcellato, sentiti alcuni rumori sospetti che provenivano dal pianterreno, scende e si trova a tu per tu con i ladri, li insegue e li affronta all'esterno della casa. L'uomo, sopraffatto, ha la peggio e viene malmenato selvaggiamente. La figlia, sentite le urla del padre, scende a sua volta e affronta i rapinatori: si avventa contro di loro e viene scacciata con un pugno al volto. Il suo intervento sarà però determinante per costringere i due banditi a fuggire a piedi: in breve fanno perdere le proprie tracce. Sull'episodio indagano ora i carabinieri di Castelfranco che domenica notte hanno a lungo passato al setaccio la zona. “Siamo perplessi e amareggiati”: così il sindaco di Loria, Silvano Marchiori, ha commentato l'episodio. Tra le soluzioni del Comune castellano per far fronte a questa ondata di criminalità c'è l'implementazione del sistema di videosorveglianza e una sinergia tra le polizie locali di Loria e Riese Pio X, oltre ad alcuni incontri con i cittadini e le forze dell'ordine. Il primo si svolgerà il 12 febbraio presso la sala polifunzionale di Loria con la presenza dei sindaci di Loria e Riese Pio X, del comandante dei carabinieri di Castelfranco, Salvatore Gibilisco, il comandante della stazione dei carabinieri di Riese, Jon Franco Vento ed il comandante della polizia locale, Mirco Corrente.
Il sindaco di Loria, Silvano Marchiori