Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Albacete, incidente aereo nel pomeriggio, dieci vittime, precipita un F-16 greco

INCIDENTE AEREO IN SPAGNA: TRE MILITARI DEL 51° STORMO FERITI

Sono due piloti trevigiani ed un maresciallo addetto alla manutenzione


ALBACETE - Sono nove i militari italiani feriti a causa di un gravissimo incidente aereo avvenuto nella base Nato di Las Lanos ad Albacete, in Spagna: coinvolto in particolare un F-16 greco che è precipitato al suolo con un bilancio di dieci persone morte. Per due di loro le condizioni sono in via di accertamento in ospedale, mentre gli altri hanno riportato ferite di lieve entità. Lo riferisce lo Stato Maggiore della Difesa italiana. Nell’impatto del caccia greco sono stati interessati numerosi velivoli della Nato che stavano partecipando al corso TLP (Tactical Leadership Programme), e tra questi c’erano anche velivoli italiani fra cui due AMX del 51 Stormo di Istrana dell’Aeronautica militare e 5 velivoli Harrier AV8 B della Marina militare. Tra i feriti figurano due piloti della base trevigiana (per entrambi lievi lesioni medicate presso l'infermeria della base di Albacete) ed un maresciallo del Reparto Manutenzioni Velivoli di Treviso, le cui condizioni sarebbero preoccupanti.