Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

AUDIO/ L'intervista ad Andrea Gorgi Zuin e Federico Zanardo Scano

LA MUSICA PER AVVICINARSI A UNA NUOVA CULTURA

"Il cammino della musica" è arrivato in India e proseguirà per due mesi


www.ilcamminodellamusica.it(ag) “Per l'idea che ho io di viaggio, non conta il posto che si visita ma come lo si percorre.”
Il viaggio per Andrea Gorgi Zuin si realizza attraverso la musica, ed è per questo che ha dato vita al progetto “Il Cammino della Musica”. Dopo le esperienze in America Latina, Italia e nei Balcani, Andrea è partito alla volta dell'India, questa volta assieme a due nuovi compagni: uno è l'illustratore e desiner Federico Zanardo Scano che, nel ruolo di reporter, documenterà con video, foto e disegni, gli incontri e le esperienze più significativi. L'altro è il nuovo strumento musicale di Andrea, il disco armonico, conosciuto anche come handpan, nel ruolo di “mediatore culturale”.
“Rispetto ad altri Paesi, l'avvicinamento con i musicisti è un po' più complicato a causa della differenza di idioma, ma anche a causa della profonda differenza culturale. Questo strumento che ho alle spalle – spiega Andrea - serve da catalizzatore di incontri e soprattutto serve a gettare via tutti i preconcetti e le difficoltà che possono ostacolare una relazione che non sia superficiale con i musicisti.”

Andrea e Federico sono partiti solo la settimana scorsa, mercoledì 21 gennaio, e al momento dell’intervista telefonica si trovavano a Jaipur, capitale del Rajasthan. Già molte le esperienze intense, cariche di un sapore mistico: “Ieri abbiamo avuto un incontro fantastico in un tempio di Shiva. Io avevo con me il disco armonico, siamo entrati dentro questo tempio mistico e all'interno c'era solo una vecchina con la pelle tutta stropicciata. Dolcissima, ci ha accolto e ci ha parlato in hindi, che non capivamo assolutamente. Ho suonato il disco dedicando il brano a Shiva ed era bellissimo vedere come la signora reagiva al suono di questo strumento.”
Il Cammino della Musica di Andrea Zuin durerà due mesi mentre Federico lo accompagnerà per il primo mese. Il percorso e la permanenza nei luoghi verrà decisa mano a mano, e le vicende, gli aneddoti e gli stati d’animo verranno raccontati puntualmente nelle pagine del blog www.ilcamminodellamusica.it che raccoglie anche il materiale video e fotografico realizzato.

Sopra il link all’intervista di Alessandra Ghizzo ad Andrea Gorgi Zuin e a Federico Zanardo Scano.


Notizie collegateNOTIZIE COLLEGATE Notizie collegate
03/12/2014 - Il cammino della musica di Andrea Zuin fa tappa in India