Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

L'Osservatorio l'ha classificata come partita a rischio incidenti

VIETATA AI TIFOSI DEL TREVISO LA TRASFERTA AL BARACCA DI MESTRE

La società: "Provvedimento ingiusto, al Tenni i tifosi mestrini c'erano"


TREVISO - Doccia fredda per i tifosi del Calcio Treviso: l'Osservatorio ha vietato loro di recarsi domenica allo stadio Baracca di Mestre per il derby con la Mestrina. Motivo: la partita è a rischio incidenti. La società biancoceleste non ha gradito ed ha emesso ieri sera questo comunicato.  “Preso atto della decisione delle Autorità competenti di vietare la partecipazione dei tifosi del Treviso Calcio (rectius, “residenti nella provincia di Treviso”) alla partita di domenica p.v. che si svolgerà allo Stadio “Baracca” di Mestre, contro la Mestrina, l’ACD Treviso, nella persona del Presidente e di tutta la dirigenza, non può che manifestare il proprio disappunto e stupore per una decisione che appare ingiusta e incomprensibile. Non si può non ricordare e rimarcare il comportamento corretto tenuto dai tifosi trevigiani nella partita di andata, nella quale è stata garantita la massima sicurezza dei tifosi stessi, anche quelli ospiti, tant’è che la gara ha avuto regolare svolgimento. L’ACD Treviso, in quell’occasione, come peraltro  in ogni partita, aveva predisposto ogni misura e opera volta a rendere ancora più sicuro ed ospitale lo Stadio “Tenni”, ottemperando ad ogni richiesta avanzata dalle Autorità. Non possiamo che dissentire dal provvedimento di divieto adottato dall’Autorità competente che non appare fondato su reali motivi di sicurezza e che penalizza oltremodo i nostri tifosi ai quali viene impedito di assistere alla partita e a tifare per la propria squadra in una giornata di sport e di festa per entrambe le compagini.
Nel manifestare la nostra totale solidarietà ai tifosi del Treviso Calcio, colgo l’occasione per ringraziarli per il loro importante e costante sostegno ai colori biancocelesti”.