Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/231: A BIELLA IL CAMPIONATO DEI GIOVANI TALENTI DEDICATO A TEODORO SOLDATI

Lucas Fallotico vince il 12° Reply International under 16


BIELLA - A ospitare la gara è il Golf Club “Le Betulle”, campo realizzato alla fine degli anni 50 sulla collina morenica della Serra, la più lunga d’Europa, un ambiente ideale per il golf. Situato a un’altitudine di 590 metri slm, Il Campo, è un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/230: ANDREA PAVAN VINCE IL REAL CZECH MASTERS

Primo successo sull'European Tour del romano


PRAGA - È il primo successo sull’European Tour di Andrea Pavan, che già si era imposto in quattro occasioni sul Challenge Tour. Il 29enne romano ha vinto, 22 colpi sotto il par del campo, il Real Czech Masters sul percorso Albatross Golf Resort (par 72), di Praga, montepremi un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/229: ANCHE IL GOLF A SQUADRE AGLI EUROPEI IN SCOZIA

Il team italiano medaglia di bronzo nella foursome


AUTCHTERARDER (SCOZIA) – L’innovativa competizione ha visto gareggiare insieme uomini e donne, sul percorso del Gleneagles PGA Centenary, Il torneo si è giocato nell’ambito dell’European Championship 2018, la grande novità in ambito sportivo, che dopo gli...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

VIDEO Francesco Bragagia, 55enne di Nervesa, stava tornando a casa per pranzo

SCONTRO MORTALE AD ARCADE, FURGONE CENTRA MOTOCICLISTA

Il mezzo ha invaso la corsia opposta per evitare un fagiano


ARCADE - (NC) Drammatico incidente in via Indipendenza ad Arcade attorno alle 13 di oggi. A perdere la vita Francesco Bragagia, 55enne di Nervesa e dipendente della "Piave funghi" di Santandrà. L'uomo è morto sul colpo centrato da un furgone Citroen che proveniva dall'opposta direzione di marcia e aveva invaso la sua corsia di marcia. La vittima dello schianto stava tornando a casa dall'azienda dove lavorava, per il pranzo: avrebbe ripreso alle 14. Stando alla ricostruzione fornita dalla polizia stradale di Treviso l'autista del furgone, un 24enne di Spresiano, ha superato una Fiat Punto con a bordo due ragazze giovani che avevano improvvisamente frenato per evitare di investire un fagiano che stava improvvisamente attraversando la strada. Il furgone, fuori controllo, è sbandato a sinistra, ha distrutto un palo del telefono ed ha falciato il centauro, uccidendolo sul colpo. Il mezzo si è poi rovesciato finendo contro il muro di un'abitazione; il 24enne alla guida se l'è cavata con ferite fortunatamente non gravi. Per Francesco Bragagia invece non c'è stato nulla da fare: i paramedici del Suem118 non hanno potuto far altro che constatare la morte. Il 55enne, ex dipendente della “Moda uomo” di Nervesa, era celibe e lavorava da una decina di anni alla “Piave funghi” con la cognata, Anna Maria Giotto. Il primo ad accorrere sul posto dell'incidente è stato il nipote del 55enne che stava a sua volta tornando a casa per pranzo: si è reso conto che quello a terra, esanime, era lo zio riconoscendolo dalla moto e dai pantaloni. Sul posto dell'incidente sono giunti il fratello Giovanni e le sorelle Bruna e Maria Grazia.