Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

VIDEO Quattro furti ieri, bloccati a San Giacomo di Veglia, il covo era a Fregona

CONEGLIANO, FURTI E RAPINE IN CASA: ARRESTATI DALLA POLIZIA

In manette tre albanesi di 22, 31 e 37 anni, recuperata la refurtiva


A sinistra il dirigente Claudio Di PaolaCONEGLIANO - Ladri esperti, veri e propri "predoni", e all'occorrenza spietati rapinatori che sarebbero stati autori di numerosi colpi nella Marca. Gli uomini del Commissariato di Conegliano hanno arrestato ieri tre albanesi di 22, 31 e 37 anni, Juljan Bushi, Ded Deda e Artan Prenga, autori di un vero e proprio raid in Sinistra Piave. La banda aveva colpito, a Sacile (furto non andato a buon fine), Godega, Pianzano e a Cordignano trafugando gioielli, denaro, vari I-pad che risultano frutto di un furto a Fregona della scorsa settimana, una macchina fotografica e perfino un pelouche appartenente ad un bimbo.
Il blitz della polizia, al termine di un lungo pedinamento, e' avvenuto alle 19.30 a San Giacomo di Veglia: e' qui che i malviventi che solitamente viaggiavano a bordo di una Audi A3 rubata in provincia di Pavia, avevano lasciato un'auto, una Alfa 147 con cui si sarebbero dileguati. Uno dei poliziotti, durante le operazioni di arresto, è rimasto ferito, riportando una prognosi di dieci giorni. I tre vivevano in una casa diroccata nei pressi di Fregona che è stata perquisita in serata. Ora si trovano in carcere a Santa Bona per furto pluriaggravato e continuato, ricettazione e resistenza a pubblico ufficiale. Uno dei malviventi era già stato espulso tempo fa dal territorio nazionale. La scorsa settimana la banda potrebbe essersi resa protagonista di un furto che è poi sfociato in rapina a Susegana, con un poliziotto fuori servizio che era rimasto ferito nella collutazione con i banditi. Accertamenti sono in corso.