Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/248: PADRAIG HARRINGTON CAPITANO DELL'EUROPA IN RYDER CUP

Nel 2020 l'irlandese guiderà il team continentale nella sfida agli Usa


ROMA - Sarà l’irlandese Padraig Harrington, a svolgere la missione di Capitano europeo alla Ryder Cup 2020, prossimo appuntamento americano fra Europa e Stati Uniti. Harrington è stato scelto da un Comitato composto dagli ultimi tre capitani del massimo circuito europeo: Paul...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

"Mi piaceva l'idea di tornare sullo stesso posto di Signore e Signori"

ESCE "LEONI": TREVISO FA DA SFONDO ALLA COMMEDIA CON NERI MARCORÈ

L'intervista al regista e sceneggiatore padovano Pietro Parolin


TREVISO - Esce giovedì 5 febbraio “Leoni” opera prima del regista e scenografo padovano Pietro Parolin che vede come protagonista un istrionico Neri Marcorè sullo sfondo della città di Treviso.
Intervenuto a Buongiorno Veneto Uno, il regista, vincitore del bando sul cinema del 2012 indetto dalla Regione Veneto, spiega come Treviso sia stata “una scelta dovuta”: “Amo da sempre il film di Germi scritto da Vicenzoni, Signore e signori, e mi piaceva tornare sullo stesso posto, per vedere che cosa è cambiato e cosa no. (…) Leoni non è un film buonista. Né celebrativo. E' una commedia che cerca, sullo stile delle commedie all'italiana, di stimolare delle riflessioni.”
Il film racconta la storia di Gualtiero Cecchin (Neri Marcorè) rampollo di una facoltosa famiglia veneta caduta in disgrazia che, pur non avendo mai lavorato in vita sua, decide di improvvisarsi imprenditore, senza tuttavia fare i conti con la crisi. Non manca il confronto tra le generazioni: quella “realizzata” dei nonni, quella in fase di germoglio dei nipoti, e infine la generazione dei figli, incapace a prendere le redini della propria vita.
Nel cast, accanto a Neri Marcorè, Stefano Pesce, Anna Dalton, Piera degli Esposti, Pierpaolo Spollon. Numerose, inoltre, le maestranze venete che hanno collaborato alla realizzazione del film.