Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

"Mi piaceva l'idea di tornare sullo stesso posto di Signore e Signori"

ESCE "LEONI": TREVISO FA DA SFONDO ALLA COMMEDIA CON NERI MARCORÈ

L'intervista al regista e sceneggiatore padovano Pietro Parolin


TREVISO - Esce giovedì 5 febbraio “Leoni” opera prima del regista e scenografo padovano Pietro Parolin che vede come protagonista un istrionico Neri Marcorè sullo sfondo della città di Treviso.
Intervenuto a Buongiorno Veneto Uno, il regista, vincitore del bando sul cinema del 2012 indetto dalla Regione Veneto, spiega come Treviso sia stata “una scelta dovuta”: “Amo da sempre il film di Germi scritto da Vicenzoni, Signore e signori, e mi piaceva tornare sullo stesso posto, per vedere che cosa è cambiato e cosa no. (…) Leoni non è un film buonista. Né celebrativo. E' una commedia che cerca, sullo stile delle commedie all'italiana, di stimolare delle riflessioni.”
Il film racconta la storia di Gualtiero Cecchin (Neri Marcorè) rampollo di una facoltosa famiglia veneta caduta in disgrazia che, pur non avendo mai lavorato in vita sua, decide di improvvisarsi imprenditore, senza tuttavia fare i conti con la crisi. Non manca il confronto tra le generazioni: quella “realizzata” dei nonni, quella in fase di germoglio dei nipoti, e infine la generazione dei figli, incapace a prendere le redini della propria vita.
Nel cast, accanto a Neri Marcorè, Stefano Pesce, Anna Dalton, Piera degli Esposti, Pierpaolo Spollon. Numerose, inoltre, le maestranze venete che hanno collaborato alla realizzazione del film.