Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/248: PADRAIG HARRINGTON CAPITANO DELL'EUROPA IN RYDER CUP

Nel 2020 l'irlandese guiderà il team continentale nella sfida agli Usa


ROMA - Sarà l’irlandese Padraig Harrington, a svolgere la missione di Capitano europeo alla Ryder Cup 2020, prossimo appuntamento americano fra Europa e Stati Uniti. Harrington è stato scelto da un Comitato composto dagli ultimi tre capitani del massimo circuito europeo: Paul...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

VIDEO Blitz della in un casolare sul Montello a Nervesa, trovata droga e 3mila euro

SPACCIO DI MDMA E ECSTASY: IN MANETTE IL DJ JOE D'ANGELO

Oltre a Giovanni De Santis, 33 anni, in cella anche Christian Albrino


NERVESA - Spacciavano mdma ed ecstasy nei locali della movida trevigiana, discoteche ma anche birrerie tra Montebelluna e Valdobbiadene. La polizia di Treviso ha arrestato un noto disc jockey, Giovanni De Santis, 31 anni di Volpago, dipendente di un negozio di musica di Montebelluna e meglio noto come dj Joe D'Angelo e Christian Albrino, 24enne disoccupato di Caerano. Venerdì mattina, al termine di una lunga indagine partita da alcune segnalazioni, è scattato il blitz degli agenti della squadra mobile e di un'unità cinofila di Padova presso l'abitazione in cui vivevano i due, un casolare isolato sul Montello a Nervesa della Battaglia: sono state sequestrate varie droghe sintetiche, buona parte già suddivise in dosi (100 di mdma, già confezionate e 40 di ecstasy), e oltre 3mila euro in contanti. Entrambi si trovano ora richiusi nel carcere di Santa Bona. Dj Joe D'Angelo e Christian Albrino, secondo quanto emerso nell'indagine, rifornivano i giovani con cui entravano in contatto durante le serate nei locali della movida. Nel video le parole del capo della squadra mobile di Treviso, Enrico Biasutti.
A sinistra Giovanni De Santis, al suo fianco Christian Albrino