Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Sono entrati in banca attraverso un foro nel locale caldaie, bottino di 100mila euro

MOGLIANO: QUATTRO RAPINATORI ASSALTANO LA MONTE DEI PASCHI

Travisati con maschere da carnevale, legati nove dipendenti


MOGLIANO - Rapinata nel pomeriggio di oggi la filiale della banca Monte dei Paschi di Siena di Mogliano, in via Gris. Ad entrare in azione un commando composto da quattro banditi, tutti travisati, tre con delle maschere in lattice da carnevale ed uno con un passamontagna ed armati con taglierini. I malviventi sono penetrati all'interno dell'istituto di credito attraverso un foro praticato nel muro del locale caldaie che confina con il condominio adiacente (era stato creato in precedenza, forse la notte precedente), poi hanno affrontato e bloccato no dipendenti presenti in banca ed un addetto alle pulizie, un 37enne che è stato trasportato dal Suem118 al Ca' Foncello per un malore, e li hanno legati mani e piedi con delle fascette da elettricista. I rapinatori, dopo aver svuotato le casse e preso il denaro che doveva essere inserito nel bancomat (il bottino è di circa 100mila euro), hanno tentato di svuotare le cassette di sicurezza dell'istituto di credito ma così facendo hanno attivato l'allarme, costringedoli alla fuga. Sul posto sono giunti i carabinieri di Mogliano che ora indagano sull'episodio e visioneranno le immagini di videosorveglianza interne alla banca. A lungo i militari, senza esito, hanno pattugliato la zona a caccia di tracce utili. Si tratta della seconda rapina messa a segno nella Marca negli ultimi quattro giorni: venerdì scorso ad essere assaltata era stata la cassa rurale ed artigiana di Badoere. I malviventi erano riusciti a fuggire con un bottino di circa 90mila euro.