Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Protagonista un cosentino di 70 anni: episodio analogo qualche giorno fa a Cosenza

S'INCATENA PER PROTESTA DI FRONTE ALLA SEDE DELLE GENERALI

Il pensionato accusa un agente di avergli fatto perdere del denaro


MOGLIANO VENETO – (gp) S'incatena di fronte ai cancelli delle sede delle Generali di via Marocchesa a Marocco di Mogliano Veneto per protestare contro un agente assicurativo che gli avrebbe fatto perdere del denaro. Protagonista un 70enne cosentino giunto direttamente dalla Calabria per far sentire la propria voce. Una protesta che, stando a quanto riferiscono le forze dell'ordine intervenute sul posto per farlo desistere, sarebbe stata inscenata qualche giorno fa anche a Cosenza di fronte a un'altra sede delle Generali. Il motivo era il medesimo: l'uomo accusa un agente assicurativo di avergli fatto perdere del denaro attraverso delle polizze che avrebbe stipulato con Generali e che non avrebbero prodotto quanto promesso. Sul posto sono intervenuti i carabinieri per cercare di far ragionare l'uomo il quale, dopo una mezz'ora passata incatenato ai cancelli dell'agenzia di assicurazioni, è stato ricevuto da un dirigente della compagnia che si è mostrato disposto ad ascoltare quanto il 70enne aveva da dire.