Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

La proiezione al Teatro Eden di Treviso mercoledì 11 febbraio

"FANGO E GLORIA": UN FILM PER RICORDARE IL SIMBOLO DELLA GRANDE GUERRA

Al centro del docufilm di Leonardo Tiberi la figura del Milite Ignoto


Nell’ambito delle commemorazioni per il Centenario della Grande Guerra, il Comune di Treviso in collaborazione con Soroptimist International Club di Treviso, presenta il docufilm “Fango e gloria”, in programma mercoledì 11 febbraio alle 20,30 al Teatro Eden di Treviso, con la partecipazione straordinaria del regista Leonardo Tiberi.
Si tratta di un film di fiction impreziosito da alcuni documenti video dell'Archivio Storico Luce, che mette al centro proprio colui che sarà prescelto per rappresentare l’enorme schiera dei caduti del primo conflitto mondiale: il Milite Ignoto.
Attraverso la storia di Mario, dei suoi amici e della sua fidanzata Agnese si riflette il destino di migliaia di ragazzi della piccola borghesia di provincia, entusiasti e pieni di progetti per un futuro che a molti di loro verrà negato.
Il film rientra nel progetto di diffusione delle iniziative legate alla memoria del conflitto mondiale, coordinato dalla Regione Veneto, come spiega Cristina Greggio, della direzione cultura per l'ente regionale.

Per partecipare alla proiezione di “Fango e Gloria”. La partecipazione è gratuita ma è necessaria la prenotazione, che può avvenire attraverso mail all’indirizzo eventi@soroptimist-treviso.it