Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/190: L'OPEN D'ITALIA 2017 È DA RECORD

Davanti a 73mila spettatori, vince l'inglese Hatton


MONZA - Eccoci giunti all’attesissimo evento, la manifestazione golfistica cardine sul territorio italiano! Preceduto da festeggiamenti, si è celebrato, dal 12 al 15 ottobre il 74° Open d’Italia, al Golf Club Milano. I più forti professionisti mondiali di Golf si son...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/189: CAMPI PRATICA, COLONNA PORTANTE DELLO SPORT

A Ca' della Nave il torneo dell'associazione dei club


MARTELLAGO - È con simpatia, che sabato 30 settembre il Golf Club Cà della Nave ha accolto l’Associazione Campi Pratica per una gara stableford a tre categorie, settima degli otto incontri della serie TROFEO, che a turno ogni Circolo appartenente all’associazione,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/188: TUTTO PRONTO PER L'OPEN D'ITALIA 2017

Al Parco di Monza il torneo del massimo circuito europeo


TREVISO - Il 74° Open d’Italia sta per andare in scena; è il principale evento sportivo nazionale legato alla Ryder Cup 2022, la sfida fra Europa e Stati Uniti, in programma fra cinque anni al Marco Simone Golf & Country Club. È il primo Open d’Italia con un...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Biancocelesti brutti e sciuponi incappano in una giornata negativa

VITTORIA AL... VITTORIO: IL TREVISO NEL DERBY DI MARCA CEDE 0-2

Gara ricca di episodi: un rigore fantasma, due espulsi, nervosismo


TREVISO - Gara stregata per il Treviso, che perde il derby di Marca con grandi rammarichi. Cinico e fortunato il Vittorio falmec, capace al contrario dei suoi avversari di capitalizzare al massimo le poche occasioni. Partita ricca di episodi e con un rigore a dir poco discutibile.

TREVISO-VITTORIO FALMEC 0-2

TREVISO (4-4-2): Bortolin; G. Granati, M. Ton (st 23' Hysa), Zamuner; Fornasier; Sakajeva, Stentardo, Amadio (st 14' Del Papa), T. Granati (st 1' Livotto)i; Moresco, Conte. a disp. Franceschini, Sabatelli, Pilotto, Lorenzi. All. Rorato
VITTORIO FALMEC (4-4-2): A. Tonon; Sagna, Villotta, Moretto, Maiutto; Cervesato, Marson (st 1'Spader), D'Arsie, Scarabel; Della Bianca, Bravo (st 33' Posocco). A disp. Gottardi, Lavina, G. Tonon, Dotto, Del Grosso. All. G. Ton.
ARBITRO: Alberti di Imola
MARCATORI: pt 9' Scarabel 47' rig. Della Bianca
NOTE: giornata fredda e serena. Espulsi Moretto 41' pt e Bortolin 37' st. Ammoniti: G. Granati, Scarabel, G. Tonon, Villotta, Livotto, Sagna e Moresco. Angoli: 10-2 per il Treviso. Spettatori 772, incasso 3629

PRIMO TEMPO

3': incursione ficcante di Sakajeva che si presenta solo ma da due passi a sinistra spara a lato.
9' vantaggio del Vittorio. Gran tiro da fuori di Scarabel, palla a fil di palo. 0-1
16': punizione di Conte, colpo di testa di Sakajeva, alto.
23': ci prova Tiberio Granati dal limite: ampiamente fuori.
27': Conte da sinistra converge al centro, destro troppo centrale.
31': cross da destra di Fornasier, Ton tutto solo da due metri di testa mette clamorosamente fuori.
41': espulso Moretto che dopo aver perso palla tira già Gregorio Granati al limite: rosso diretto.
43':ammonito G. Granati per gioco falloso.
44': ammonito Scarabel per gioco falloso.
2 minuti di recupero.
46': raddoppio del Vittorio Veneto. Bravo inciampa sul pallone in area pressato da G. Granati, l'arbitro vede un rigore inesistente, che Della Bianca trasforma con un forte rasoterra. 0-2

SECONDO TEMPO

6': ammonito Tonon per perdita di tempo.
16': ammonito Villotta per gioco falloso.
17': Zamuner nei pressi del palo di destra tira a botta sicura ma si oppone Tonon.
22': infortunio muscolare a Ton.
24': ammonito Livotto per gioco falloso.
27': Sakajeva a destra colpisce il palo ma è in fuorigioco.
28': ammonito Sagna per gioco falloso.
30': da angolo colpo di testa di Livotto che si infrange sulla traversa.
37': espulso Bortolin uscito dall'area per atterrare Spader. Rosso diretto. Sulla punizione di Della Bianca gran parata di Livotto, andato tra i pali.
44': Moresco da due passi, troppo debole.
5 minuti di recupero.
47' ammonito Moresco.

Dagli spogliatoi.

GIANLUCA RORATO: "Rigore assurdo, certo, ma lì avremmo dovuto essere già sul 2 o 3-0: nel primo tempo loro non hanno praticamente fatto nulla, ma con un tiro sul 2-0 s’è trovato il Vittorio. Circostanze sfavorevoli però la colpa è nostra: bisognava essere più cattivi sotto porta, se si gioca quasi sempre nella metà campo avversaria occorre concretizzare, non possono passare palloni ad un metro dalla linea senza essere buttati dentro, non esiste proprio. E sono arrabbiato anche per la ripresa: dovevamo essere più propositivi, più determinati. Con l’uomo in più bisogna giocare sugli esterni per andare uno contro uno, è stato quello il nostro grande errore, l’avevo chiesto espressamente ma per la foga di segnare subito sono stati buttate via troppe palle. Insomma abbiamo aiutato la malasorte a remarci contro nonostante avessimo fatto una eccellente settimana di allenamenti."

GIUSEPPE TON: "Il Treviso è partito forte, ce l’aspettavamo ed ha creato anche qualche occasione, però noi non abbiamo mai rinunciato a giocare: quasi un tempo in 10 mai facendo ostruzionismo o buttando via la palla, e quando non si poteva si è cercato il nostro riferimento offensivo, cioè Della Bianca. Per la verità certe situazioni avremmo dovuto gestirle meglio, gli spazi per ripartire c’erano e lì mi sono arrabbiato soprattutto con i miei attaccanti esterni. Il Treviso tuttavia ha mostrato di essere un’ottima squadra con qualità tecniche e fisiche, però tenderei a valorizzare i nostri meriti: ho utilizzato tranquillamente i tre under in difesa e, a parte l’avvio, hanno dimostrato buona personalità e belle qualità."

Gli altri risultati:

LiventinaGorghense 1-0, FeltresePrealpi-Laguna Venezia 0-2, Istrana-LiaPiave 0-0, Passarella-Vigontina 3-5, Union QDP-Nervesa 0-2, Quinto-Opitergina 1-3, C. Noale-Mestrina 2-3.

La classifica:

Calvi Noale 49, Nervesa 41, LiventinaGorghense 38, LiaPiave 34, Vittorio Falmec e S.GiorgioSedico 32, Mestrina 30, Treviso 28, Vigontina e Passarella 25, FeltresePrealpi 22, Istrana 18, Laguna 17, Opitergina 14, Quinto 1.