Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/186: CONCLUSO IL CHALLENGE 2017 DEI GIORNALISTI GOLFISTI

Le ultime due tappe in Lombardia, all'Albenza e Villa d'Este


TREVISO - Due belle giornate, 4 e 5 settembre, in due campi super, hanno contraddistinto la conclusione del viaggio in Italia dei giornalisti golfisti: il challenge di dodici memorabili tappe, che ci han permesso di giocare su altrettanti campi, riconosciuti tra i più belli d’Italia....continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/185: I CAMPIONI DI DOMANI DI SCENA AL "TEODORO SOLDATI"

Il sudafricano Vorster trionfa all'International Under 16 Championship


BIELLA - Gara di rilievo l’International Under 16 Championship. Questo Campionato Internazionale disputato per la prima volta nel 2007 (andato in dote a Rory McIlroy), fa parte del calendario EGA, ed è la manifestazione più sentita del panorama golfistico europeo a livello...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/184: IL GOLF CONQUISTA L'ITALIA CON LA RYDER CUP

Eventi promozionali dal Monte Bianco alla Sicilia


TREVISO - Nell’accettare l’agognata assegnazione al nostro Paese della Ryder Cup 2022, la Federazione Italiana Golf si è dovuta seriamente impegnare per lo sviluppo di questa disciplina sportiva, e per un arco temporale che va dal 2016 al 2027. Sono previsti circa 105 tornei di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

AUDIO Asolo, il sindaco: "Fatto gravissimo, si presenti alle forze dell'ordine"

AUTO-PIRATA: AL SETACCIO LE TELECAMERE DELLA ZONA

Anna Furlan, 75 anni, è stata investita anche da una seconda auto


ASOLO - Sono ore decisive nella caccia all'automobilista pirata che lunedì sera ha travolto e ucciso a Casella d'Asolo, in via Palladio, la 75enne Anna Furlan ed è poi fuggito senza prestarle soccorso. La polizia stradale di Treviso, sentite le testimonianze dell'automobilista che ha investito a sua volta l'anziana e di un altro testimone che sopraggiungeva in senso contrario, sta passando al setaccio le immagini delle telecamere di videosorveglianza della zona. In particolare sarebbero di fondamentale importanza le riprese video di un istituto di credito che si trova a pochi passi dal luogo della tragedia e quelle di un'abitazione privata. Sul posto non sono stati rinvenuti detriti della vettura-pirata di cui non si conoscono per ora ne' il modello, ne' il colore. Il pm della Procura di Treviso, Valeria Sanzari, ha disposto l'autopsia sul corpo dell'anziana: la salma è stata trasportata lunedì sera presso l'obitorio di Castelfranco. La ricostruzione dell'incidente è quindi ancora al vaglio degli investigatori. Anna Furlan, stando a quanto è stato accertato dalla polstrada, era appena scesa dalla corriera che l'aveva riportata a casa e si stava incamminando verso la sua abitazione quando, improvvisamente, un'auto l'ha investita: l'uomo alla guida di questo mezzo non si è fermato a prestarle aiuto. Una seconda vettura, una Volvo con alla guida un 30enne di Maser, che stava sopraggiungendo nella stessa direzione del "pirata" non ha potuto evitare l'impatto con il corpo della donna, steso a terra. Testimone di quanto è avvenuto anche un altro automobilista che era al volante di una Peugeot e proveniva in senso contrario alla direzione di marcia del “pirata”. Inutili i soccorsi prestati sul posto dai paramedici del Suem118. L'anziana, casalinga e madre di tre figlie, aveva celebrato proprio lunedì il suo compleanno.Le parole del sindaco, Mauro Migliorini.