Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/182: ANCORA DOMINIO USA ALLA SOLHEIM CUP 2017

In Iowa la più importante gara del tour femminile


TREVISO - Solheim Cup 2017: siamo al corrispondente femminile della Ryder Cup, la gara più importante per “l’altra metà del cielo”, che contrappone le più forti atlete europee a quelle americane. Si gioca ogni due anni, alternativamente in Europa e negli Stati...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

San Vendemiano, sull'episodio indaga la polizia, inutili i soccorsi del Suem118

MALE DI VIVERE, STUDENTE DI 15 ANNI SI TOGLIE LA VITA

Il corpo dell'adolescente ritrovato dal padre nella sua camera


SAN VENDEMIANO - Tragedia a San Vendemiano nella serata di domenica. Uno studente di 15 anni è stato trovato morto dal padre all'interno della sua camera da letto. Il giovane, stando alla prima ricostruzione effettuata dalla polizia, si sarebbe suicidato. Inutili i tentativi di rianimarlo da parte dei paramedici del Suem118. Sull'episodio stanno svolgendo accertamenti gli investigatori del Commissariato di Conegliano. Il dramma è stato scoperto all'ora di cena. Il padre del ragazzo non vedendolo scendere in cucina decide di salire nella sua camera da letto. Qui la tragica scoperta. Il figlio si era impiccato all'interno dell'armadio, utilizzando una cintura di stoffa della madre. L'uomo ha lanciato subito l'allarme al Suem118, ha tentato di rianimarlo ma è stato tutto inutile: quando i paramedici hanno raggiunto l'abitazione non hanno potuto far altro che constatare la morte del 15enne, sopraggiunta per asfissia. Sul posto è giunta anche la polizia ed il medico legale per i primi sommari accertamenti: probabilmente il pubblico ministero Giuseppe Salvo, titolare del fascicolo d'indagine, non disporrà l'autopsia sul corpo dello studente. Non è stato trovato nessun biglietto all'interno della stanza da letto del 15enne. Il ragazzo, appassionato di giochi elettronici, frequentava la prima superiore dell'istituto alberghiero di Vittorio Veneto. Nelle prossime ore sarà fissata la data delle esequie.