Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

AUDIO Ne parliamo con Nicola Pasqualato, presidente di Ala Onlus

TRA ABUSIVI E CAOS PAGAMENTI, PER I DISABILI PARCHEGGIARE È UN'IMPRESA

Contro i "furbetti" è sorto il gruppo "Fotografa l'impostore"


TREVISO - Spostarsi in auto per molti disabili e per i familiari o gli amici che li accompagnano può essere complicato. E ancor più parcheggiare. Molto spesso, pur godendo di stalli riservati, queste persone li trovano occupati da altri automobilisti privi di qualsiasi titolo a lasciare la propria auto in quei posti. Un fenomeno fortunatamente in diminuzione negli ultimi anni, grazie all'accresciuta sensibilità dell'opinione pubblica, ma ancora molto diffuso: sono ancora parecchi gli abusivi che parcheggiano abitualmente nelle aree destinate ai portatori di handicap. In alcuni casi, gli incivili, di fronte alla richiesta di liberare lo stallo, sono arrivati persino ad insultare o aggredire i titolari legittimi. Tanto che ora è nato un gruppo su Facebook "Fotagrafa l'impostore" per individuare i furbetti della sosta vietata e postare le immagini sul celebre social network.
Un secondo problema, relativo alla mobilità e al parcheggio, invece, riguarda la possibilità per le auto dei disabili, ovviamente munite di apposito contrassegno, di sostare negli stalli blu senza pagare la tariffa, in caso i park riservati siano già esauriti. Una facoltà lasciata alla discrezione dei singoli comuni, ma quasi mai segnalata con cartelli o indicazioni nei pressi delle aree di sosta. Con la conseguenza di diversi trattamenti da paese a paese e la necessità, per chi viaggia insieme a disbili di compiere faticose ricerche preventive di informzioni, in municipio o alla polizia locale, per evitare di incorrere in sanzioni. Per cercare di ovviare a questo disagio, sul sito dell'associazione Ala Onlus è stata creata una sorta di mappa, in cui gli utenti sono invitati a segnalare il regime (parcheggi a pagamento o gratis per i disabili) nel proprio comune.
Di questi argomenti, parliamo nel consueto appuntamento settimanale con Nicola Pasqualato, presidente di Ala - Associazione lotta all'autismo onlus di Treviso.