Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, ignoti hanno danneggiato il mezzo e orinato sulle portiere, l'episodio ieri sera

FURGONE DEI VIGILI NEL MIRINO DEI VANDALI

Pattuglia interviene all'Hosteria Alloro per schiamazzi


TREVISO - Hanno rotto lo specchietto posteriore destro, sradicato i tergicristalli, strisciato la carrozzeria, preso a calci le fiancate e orinato sulle sulle maniglie delle portiere. Questo il trattamento riservato ad un furgone della polizia locale da alcuni ignoti vandali mentre gli agenti erano impegnati in un controllo all'interno dell'Hosteria Alloro di via dei dall'Oro. L'episodio è avvenuto nella tarda serata di venerdì, poco dopo la mezzanotte: all'interno e all'esterno del locale erano presenti decine di persone, molte alticce. Le urla di alcuni avventori, la musica ad alto volume e le voci stridule di un karaoke improvvisato da alcuni dei presenti hanno portato i residenti a chiedere l'intervento della polizia locale. La pattuglia, composta da due agenti uomini ed una donna, non è stata certamente agevolata nel loro compito: alcuni clienti, visti i lampeggianti, si sono dileguati mentre altri hanno cominciato ad irridere i vigili con cori da stadio e canzoni. La titolare, Maria Rossetto, se l'è cavata con una multa ed ha scelto di abbassare la serranda. Intanto all'esterno alcuni ignoti hanno scatenato la loro rabbia danneggiando il furgone della polizia locale: i danni ammonterebbero ad alcune migliaia di euro. Attraverso le telecamere della vicina piazza Pio X gli agenti cercheranno ora di scoprire l'autore del gesto.