Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, ignoti hanno danneggiato il mezzo e orinato sulle portiere, l'episodio ieri sera

FURGONE DEI VIGILI NEL MIRINO DEI VANDALI

Pattuglia interviene all'Hosteria Alloro per schiamazzi


TREVISO - Hanno rotto lo specchietto posteriore destro, sradicato i tergicristalli, strisciato la carrozzeria, preso a calci le fiancate e orinato sulle sulle maniglie delle portiere. Questo il trattamento riservato ad un furgone della polizia locale da alcuni ignoti vandali mentre gli agenti erano impegnati in un controllo all'interno dell'Hosteria Alloro di via dei dall'Oro. L'episodio è avvenuto nella tarda serata di venerdì, poco dopo la mezzanotte: all'interno e all'esterno del locale erano presenti decine di persone, molte alticce. Le urla di alcuni avventori, la musica ad alto volume e le voci stridule di un karaoke improvvisato da alcuni dei presenti hanno portato i residenti a chiedere l'intervento della polizia locale. La pattuglia, composta da due agenti uomini ed una donna, non è stata certamente agevolata nel loro compito: alcuni clienti, visti i lampeggianti, si sono dileguati mentre altri hanno cominciato ad irridere i vigili con cori da stadio e canzoni. La titolare, Maria Rossetto, se l'è cavata con una multa ed ha scelto di abbassare la serranda. Intanto all'esterno alcuni ignoti hanno scatenato la loro rabbia danneggiando il furgone della polizia locale: i danni ammonterebbero ad alcune migliaia di euro. Attraverso le telecamere della vicina piazza Pio X gli agenti cercheranno ora di scoprire l'autore del gesto.