Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Oltre al premio di risultato, per la prima volta welfare aziendale

PRESTAZIONI SANITARIE E SCONTI SULLE TARIFFE PER I LAVORATORI BENETTON

Siglato il nuovo contratto integrativo per 1.400 addetti del gruppo


TREVISO - Anche Benetton adotta il modello Luxottica. Nei giorni scorsi è stato firmato e approvato dalle assemblee dei lavoratori il nuovo contratto integrativo aziendale del colosso dell’abbigliamento. L’accordo vale per il triennio 2105-2017 e riguarda i circa 1.400 dipendenti diretti del gruppo in Italia. Per la prima volta nella storia Benetton, comprende un welfare aziendale. Ovvero integrazioni al salario base non solo “in moneta”, ma sotto forma di prestazioni per i lavoratori. In particolare cure sanitarie: l’azienda si è impegnata ad investire 200 euro per ogni addetto. Ma il gruppo tratterà anche con i propri fornitori, ad esempio nell’energia, per ottenere condizioni agevolate per i dipendenti. Un’ulteriore serie di azioni è stata riassunta in “Clima aziendale” e punta a bilanciare esigenze di vita e tecnico-organizzative, facilitando la concessione di permessi, aspettative, cambi di turno. Naturalmente rimane pure la parte più economica, con un “premio” intorno a mille euro annui a testa al raggiungimento di determinati parametri di efficienza. “L’intesa migliora il già positivo sistema di relazioni industriali – commentano Stefano Zanon, Andrea Guarducci, Rosario Martines, segretari di Femca Cisl, Filctem Cgil e Ulitec – ed è ancor più significativa perché trovata mentre è in corso la riorganizzazione del gruppo”.