Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Da Treviso il sindacato lancia riforma del Fisco e trasformazione dei co.co.co

"SOLO IL LAVORO PUÒ CREARE RICCHEZZA, NON LA SPECULAZIONE"

Annamaria Furlan, leader della Cisl, invita a tornare all'economia reale


TREVISO - “La crisi nesce proprio dal fatto che qualcuno ha pensato che la ricchezza si potesse creare non attraverso il lavoro, ma la speculazione”. Annamaria Furlan, segretario nazionale della Cisl, ribadisce le necessità di rimettere al centro delle politiche l'economia reale, dei lavoratori e delle imprese, contro il predominio della grande finanza. Ed assicura che la sua organizzazione è impegnata in questa direzione: “Tutto il mondo occidentale, a partire dal nostro paese – conferma - sta pagando prezzi altissimi. Solo la centralità del lavoratore e dell'impresa contribuiscono a creare ricchezza che poi può essere redistribuita a tutti”.
Annamaria Furlan e Franca PortoLa leader della Cisl ha criticato anche la riforma delle banche popolari, con la trasformazione, annunciata dall'esecutivo in società per azioni: “Un grave errore del governo, non si capisce perchè fosse necessario un decreto d'urgenza sulle popolari, le urgenze degli italiani sono ben diverse – ribadisce -. Così si rischia di cancellare l'unica forma di partecipazione oggi presente nel sistema finanziario. Popolari e bcc hanno distribuito il 70% delle risorse date dal mondo del credito a famiglie e imprese”.
Il segretario nazionale della Cisl era a Treviso, ospite d'onore al consiglio generale regionale del sindacato. E insieme alla numero uno della Cisl Veneto, Franca Porto, Annamaria Furlan ha lanciato la raccolta firme per una proposta di legge di iniziativa popolare per “un fisco più equo e giusto”, a partire dall'estensione di un bonus fiscale pari a mille euro annui, a tutti i contribuenti con un reddito inferiore a 40mila euro e l'esenzione dalle imposte della prima casa non di lusso. I circa 30-32 miliardi di euro necessari, ha spiegato Furlan, Il consiglio generale della Cisl Venetoderiverebbero dai fondi già stanziati per gli 80 euro decisi da Renzi, dalla lotta all'evasione, basata in particolare sul contrasto di interessi, e da una tassa sulle ricchezze di maggior importo. L'obiettivo, in Veneto, è raggiungere quota 200mila sottoscrizioni. Ma la Cisl si appresta anche ad un'altra campagna di primavera: quella per far sì che i contratti co.co.co, co.co.pro o le partite Iva, dietro ai quali si nasconde un lavoro subordinato a tutti gli affetti, vengano trasformati in rapporti a tempo indeterminato, come previsto dal Jobs Act. “Andremo azienda per azienda per vigilare e contrattare l'applicazione di questa misura”, ribadiscono Furlan e Porto.