Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/231: A BIELLA IL CAMPIONATO DEI GIOVANI TALENTI DEDICATO A TEODORO SOLDATI

Lucas Fallotico vince il 12° Reply International under 16


BIELLA - A ospitare la gara è il Golf Club “Le Betulle”, campo realizzato alla fine degli anni 50 sulla collina morenica della Serra, la più lunga d’Europa, un ambiente ideale per il golf. Situato a un’altitudine di 590 metri slm, Il Campo, è un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/230: ANDREA PAVAN VINCE IL REAL CZECH MASTERS

Primo successo sull'European Tour del romano


PRAGA - È il primo successo sull’European Tour di Andrea Pavan, che già si era imposto in quattro occasioni sul Challenge Tour. Il 29enne romano ha vinto, 22 colpi sotto il par del campo, il Real Czech Masters sul percorso Albatross Golf Resort (par 72), di Praga, montepremi un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/229: ANCHE IL GOLF A SQUADRE AGLI EUROPEI IN SCOZIA

Il team italiano medaglia di bronzo nella foursome


AUTCHTERARDER (SCOZIA) – L’innovativa competizione ha visto gareggiare insieme uomini e donne, sul percorso del Gleneagles PGA Centenary, Il torneo si è giocato nell’ambito dell’European Championship 2018, la grande novità in ambito sportivo, che dopo gli...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

E' un 33enne del luogo, agevolava un'organizzazione specializzata in furti

LA TALPA ERA IN AZIENDA: DENUNCIATO DIPENDENTE DELLA SCANDIUZZI STEEL

Lo stabilimento di Brindisi della ditta volpaghese nel mirino dei ladri


VOLPAGO - Faceva da “talpa” ad una banda di ladri che andavano, con incredibile regolarità, a svaligiare l'azienda di cui lui stesso era dipendente ovvero lo stabilimento di Brindisi della “Scandiuzzi Steel Construction Spa” di Volpago del Montello. C'è anche un ormai ex dipendente dell'azienda trevigiana, un 33enne del luogo, tra le persone coinvolte nella vasta operazione della squadra mobile di Brindisi che ha arrestato complessivamente 18 persone, undici in carcere e sette ai domiciliari, tutti componenti di una banda specializzata nel mettere a segno razzie a raffica di acciaio, ferro e di rame ma anche impianti fotovoltaici. Nel mirino diverse aziende del brindisino. Il gruppo criminale era composto anche da imprenditori locali, alcuni insospettabili, e poteva contare sulla collaborazione di guardie giurate e dipendenti delle aziende che aiutavano i ladri a mettere a segno i colpi. Tra gli stabilimenti maggiormente presi di mira dalla banda c'era proprio quello della “Scandiuzzi steel spa”: negli ultimi quindici anni erano stati ben 37 i furti subiti con un danno complessivo all'azienda di oltre 300mila euro. L'ultimo episodio risale a due settimane fa quando il titolare della ditta, Renzo Scandiuzzi, si trovò a denunciare l'ennesimo raid.