Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

VIDEO Un esercito di 800 tra volontari e forze dell'ordine lungo il tracciato

TREVISO MARATHON, DOMENICA DI PASSIONE PER GLI AUTOMOBILISTI

Il tracciato attraversa da nord a sud la Marca, strade chiuse dalle 8.30


TREVISO - Ottocento volontari e componenti della Protezione Civile e circa trecento rappresentanti delle forze dell'ordine tra agenti della polizia stradale, carabinieri, finanzieri e agenti delle polizie locali di tutti i Comuni, sette in tutto, interessati dal tracciato della corsa. Una vera e propria task force quella predisposta in vista della dodicesima edizione della Treviso Marathon che si disputerà domenica prossima: la partenza della competizione è prevista a Conegliano alle 10 del mattino, in viale XXVIII aprile, e l'arrivo in piazzale Burchiellati a Treviso. La manifestazione avrà termine alle ore 16. Il tracciato che attraversa i Comuni di Conegliano, Santa Lucia di Piave, Susegana, Nervesa, Povegliano, Villorba e Treviso sarà chiuso al traffico dalle ore 8.30 del mattino e ogni amministrazione ha provveduto ad emettere apposite ordinanze per la viabilità con volontari e forze dell'ordine che indicheranno agli automobilisti le strade alternative per bypassare il percorso di gara. Per attraversare da est a ovest la provincia sarà possibile utilizzare la Postumia e via via che il gruppo dei podisti attraverserà il percorso di gara l'organizzazione provvederà alla progressiva riapertura delle strade al regolare traffico veicolare. Il tratto finale della corsa prevede l'attraversamento di viale della Repubblica, via San Pelajo, via Montello e un breve tratto del Put prima dell'ingresso dei podisti in centro storico. La sala operativa per garantire la sicurezza della manifestazione è stata già predisposta presso la sede trevigiana della Protezione civile, al Foro Boario; sono stati inoltre previsti quattro presidi delle forze dell'ordine alla partenza, a Ponte della Priula (uno dei nodi principali della viabilità che sarà riaperto al traffico tra le 12.30 e le 13), a Villorba e all'arrivo. Per tutti gli automobilisti che debbano mettersi in viaggio o spostarsi con l'auto è consigliato visionare il sito internet della provincia di Treviso, della manifestazione o della Questura di Treviso.