Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/186: CONCLUSO IL CHALLENGE 2017 DEI GIORNALISTI GOLFISTI

Le ultime due tappe in Lombardia, all'Albenza e Villa d'Este


TREVISO - Due belle giornate, 4 e 5 settembre, in due campi super, hanno contraddistinto la conclusione del viaggio in Italia dei giornalisti golfisti: il challenge di dodici memorabili tappe, che ci han permesso di giocare su altrettanti campi, riconosciuti tra i più belli d’Italia....continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/185: I CAMPIONI DI DOMANI DI SCENA AL "TEODORO SOLDATI"

Il sudafricano Vorster trionfa all'International Under 16 Championship


BIELLA - Gara di rilievo l’International Under 16 Championship. Questo Campionato Internazionale disputato per la prima volta nel 2007 (andato in dote a Rory McIlroy), fa parte del calendario EGA, ed è la manifestazione più sentita del panorama golfistico europeo a livello...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/184: IL GOLF CONQUISTA L'ITALIA CON LA RYDER CUP

Eventi promozionali dal Monte Bianco alla Sicilia


TREVISO - Nell’accettare l’agognata assegnazione al nostro Paese della Ryder Cup 2022, la Federazione Italiana Golf si è dovuta seriamente impegnare per lo sviluppo di questa disciplina sportiva, e per un arco temporale che va dal 2016 al 2027. Sono previsti circa 105 tornei di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, Grigoletto: "Entro fine marzo è prevista la modifica della viabilità"

SAN LEONARDO E SANTA MARIA DEI BATTUTI: STOP ALLE AUTO

Le due piazze diventeranno ztl, al via il progetto su piazza Rinaldi


TREVISO - Informazione e partecipazione anche grazie alla collaborazione di altri enti e associazioni. Procede secondo queste linee guida il progetto di rivitalizzazione del centro storico, già approvato dalla giunta nei mesi scorsi con una delibera quadro, e che vedrà come prossimo step l'istituzione della Ztl nell'area di San Leonardo e Santa Maria dei Battuti. “In queste settimane con tutti gli assessori coinvolti abbiamo incontrato i commercianti e i portatori di interesse della zona e condiviso l’intenzione di avviare un percorso di informazione e partecipazione elaborato in collaborazione con l’Ulss 9 di Treviso e che verrà illustrato alla stampa nel dettaglio nelle prossime settimane – fa sapere il vicesindaco Roberto Grigoletto che coordina il lavoro degli assessorati coinvolti - Vivere in maniera diversa la città ha anche delle ripercussioni importanti sugli stili di vita e la salute, tutti aspetti che interessano da vicino l’azienda socio-sanitaria. Lungi dal voler semplicemente togliere le auto, l'obiettivo condiviso dei due enti è di ripensare completamente la funzione delle piazze".
Il vicesindaco fa luce poi sui tempi: “Alla fine del mese di marzo è prevista la modifica della viabilità e subito dopo verrà avviato il percorso di partecipazione con tante iniziative che dureranno fino all'estate. L’incontro del 7 marzo, che ho appreso questa mattina dalla stampa, era stato ipotizzato nel corso di un incontro con commercianti e residenti, ma alla luce del percorso più ampio e completo che intendiamo avviare con l’Ulss9 verrà realizzato ad aprile subito dopo la modifica della viabilità. Soprattutto, sempre in relazione alle notizie di stampa, tengo a precisare che non vi è nessuna intenzione di fare marcia indietro sulla Ztl. Ho piuttosto detto che la modifica della viabilità che riguarderà le vie di San Pancrazio, dove si terrà l’inversione di marcia e via Gualpertino da Coderta, come tutti i cambiamenti importanti, sarà sottoposta a una verifica funzionale dopo qualche tempo. Ma assolutamente nessuna intenzione di fare marcia indietro sul progetto di pedonalizzazione”.
Su Piazza Rinaldi il vicesindaco e l’assessore ai lavori pubblici Ofelio Michielan tengono a sottolineare come “la giunta in questi mesi non sia stata per nulla ferma. E’già pronto un progetto, già inoltrato alla Sovrintendenza dalla quale attendiamo il nulla osta, per rendere la piazza accessibile (mai stata tale anche a causa della pavimentazione), per fornirla di arredo (panchine e illuminazione), e verde. La prossima settimana lo valuteremo in giunta per poi presentarlo a stampa e cittadini. Inoltre sono previste fin dal mese di maggio importanti manifestazioni. Il primo evento, organizzato in collaborazione con l’Israa e la scuola Collodi, sarà dedicato alla Prima guerra mondiale. In questi mesi - chiudono - l’aver tolto le auto dalla piazza ha già comunque consentito di mostrare alla città la bellezza di un luogo che torna così al suo naturale valore di centro di aggregazione sociale e di condivisione”.