Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Stasera alle 18 TVB difende il suo primato solitario dall'assalto di Treviglio

PARTITISSIMA AL PALAVERDE: LA CAPOLISTA CONTRO LA QUARTA

Pillastrini: "Loro sono giovani e pericolosi", diretta su Veneto Uno


TREVISO - La De' Longhi si appresta a disputare, stasera alle 18 al Palaverde, un autentico big match: l'avversaria è la Remer Treviglio. E cioè la prima contro la quarta. Spiega Stefano Pillastrini. "Loro sono la squadra con la più grande identità del campionato di Silver. Hanno lo stesso allenatore da tanti anni e quasi tutti i giocatori del loro giovane gruppo sono stati allevati in casa e cresciuti nell'ambiente, quindi possiedono una compattezza invidiabile. Hanno già vinto il premio per il minutaggio dei giovani e questo è il loro vantaggio, aver creato in casa il gruppo, cio' li ha fatti marciare benissimo in questa stagione e ora puntano ai playoff. Sono giovani e non hanno paura di giocare fuori casa, negli ultimi due mesi sono gli unici ad aver battuto Ferrara in casa sua: verranno anche da noi per vincere."
-Pillastrini, uno scontro diretto è sempre fondamentale.
"Per la nostra classifica è in effetti un match importantissimo, perchè vincendo andremmo a +6 e 1-1 negli scontri diretti (-9 la differenza canestri dell'andata ndr), perdendo a +2 e sotto 2-0 negli scontri diretti, c'è chiaramente una bella differenza. Dovremo insomma giocare la nostra miglior partita per regalare un'altra soddisfazione al nostro pubblico, e come sempre dovremo partire dalla difesa: sappiamo che loro giocano veloce, a viso aperto, senza paura di correre e di rischiare un po', starà a noi fare il massimo per fermarli, anche con l'aiuto del nostro palazzo."
Jacopo Vedovato rischia di saltare l'incontro per un improvviso attacco febbrile.
Diretta su Radio Veneto Uno