Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Diverse esperienze e riflessioni con al centro la cooperazione e le relazioni umane

"BUEN VIVIR" E CITTADINANZE ATTIVE, LE INIZIATIVE DELLA ONLUS "NATS PER"

Sabato 8 marzo un convegno, domenica 9 molti laboratori


TREVISO - Buen Vivir e Cittadinanze Attive: modelli di trasformazione dai Sud della Terra. E' il tema che verrà sviluppato negli incontri e nelle attività di sabato 7 e domenica 8 marzo, organizzati a Treviso, presso il Villaggio Solidale in Via Fossaggera 4d, dall’associazione "NATs per...", onlus che dal 2000 opera per la promozione e tutela dei diritti della persona, con particolare attenzione ai minori, favorendo opportunità educative/formative e di lavoro per il riscatto dalla marginalità sociale.

Una riflessione sul “Vivere bene” come paradigma di civiltà, in una prospettiva di ricerca di diversi modelli di emancipazione culturale e sociale, nei sud della terra come nel nostro contesto di vita occidentale.

Se ne parlerà nel convegno di sabato, dalle 15 alle 19.30 al quale interverranno Joe Betti (Green Farm Movement), Massimo De Marchi (Università di Padova), Cristiano Morsolin (Bogotà), Monica Ruffato (Università di Trento), Diego Saccora (ComuniCare), Edgar Serrano (Università di Padova), Guido Turus (MoVi Veneto), Francesco Vallerani (Università di Venezia).

Sabato sera, alle ore 20, è previsto un momento conviviale con “Cibi d’Altre Terre”, a cura della Comunità Filippina e di Ritmi e Danze dal Mondo.

La domenica, dalle 10 alle 20.30 circa, il Buen Vivir si declinerà attraverso una serie di laboratori interattivi che andranno dalla pratica yoga ai lavori fatti in gruppo con materiali di recupero; dal consumo critico alla costruzione di mini-orti; dalla scrittura autobiografica alla fotografia empatica; da sperimentazioni ludico-teatrali alle percussioni africane; con la collaborazione delle associazioni AVI onlus, ComuniCare, Fratelli dell’Uomo, I Care, NATs per..., SOS Diritti, Yoga Percorsi, AfricaSunugal.

Il tutto sarà allietato dal cibo burkinabé di Cissa Nana Kadi (ore 12.30-14) e dalla musica della Piccola Bottega Baltazar (concerto domenica 8, ore 19).

 

Francesco Venturin, volontario di "NATs per..." ha presentato l'evento, ai microfoni di  Alssandra Ghizzo. 

 


Per informazioni: www.altrefrontiere.org www.natsper.org