Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/204: TERZO "RITORNO" PER TIGER WOODS

Al Genesis Open non passa il taglio, vince Bubba Watson


TREVISO - È il terzo riscontro alla ripresa di Tiger Woods, forse il decisivo, dopo la lunga assenza seguita ai due interventi chirurgici. Il Genesis Open, torneo del PGA Tour, si disputa sul percorso del Riviera CC, a Pacific Palisades in California. Lo ha combattuto undici volte senza mai...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/203: GARY WOODLAND È IL RE DEL PHOENIX OPEN

Vittoria allo spareggio, tra invasioni di campo e commoventi dediche


SCOTTSDALE (ARIZONA - USA) - dall’1 al 4 febbraio. È sul percorso del TPC, la sfida Waste Management Phoenix, l’Open supportato dalla Gestione dei Rifiuti, che, strano a dirsi, nell'economia dell'Arizona vale 389 milioni di dollari. Il montepremi è di 6.900.000 dollari,...continua

Cronaca
PILLOLE DI GOLF/202: AL FARMERS INSURANCE È IL GIORNO DI JASON DAY

Nel torneo al Torrey Pines si rivede anche il vero Tiger Woods


In California, nei due percorsi del Golf Torrey Pines, entrambi Par 72, si è giocato dal 25 al 28 gennaio, l’Open sostenuto dalla potente “Assicurazione Agricoltori” americana, con montepremi di 6.900.000 dollari, 1.200.000 dei quali, destinati al vincitore. Il Torrey...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Cavaso del Tomba, "Forma con contagiosità bassissima, praticamente quasi nulla"

CASO DI TUBERCOLOSI PER UN ALUNNO DI SECONDA MEDIA

E' ricoverato in ospedale dallo scorso 3 marzo, a breve le dimissioni


CAVASO DEL TOMBA - Gli operatori del Dipartimento di Prevenzione dell’Ulss 8 hanno incontrato giovedì 5 marzo i genitori dei ragazzi che frequentano la stessa classe dell’alunno cui è stata diagnosticata una forma tubercolare. Previsto per venerdì 6 marzo il test di Mantoux nella scuola. Il giorno 3 marzo è stata diagnosticata una forma di tubercolosi ad un alunno che frequenta la seconda classe della scuola media di Cavaso del Tomba; il ragazzo è attualmente ricoverato in ospedale ma verrà dimesso a breve perché può tranquillamente proseguire a casa la terapia necessaria, con periodici controlli presso il Dispensario Antitubercolare dell’Ulss 8. Anche se il quadro clinico, radiologico e di laboratorio indicano che si tratta di una forma con contagiosità bassissima, praticamente quasi nulla, il Dipartimento di Prevenzione ha attivato ugualmente i controlli previsti per la tubercolosi, per identificare eventuali compagni di classe che possano essere venuti a contatto col germe responsabile della malattia. Dunque la sera di giovedì 5 marzo - presente anche il Sindaco, nel suo ruolo di autorità sanitaria locale del Comune - sono stati incontrati i genitori e gli insegnanti della classe interessata per informarli della situazione e illustrare loro come procede in questi casi l’Azienda Sanitaria secondo il protocollo della Regione Veneto. Per venerdì 6 marzo è programmato per tutti i ragazzi e gli insegnanti della medesima classe il test di Mantoux, il cui esito verrà verificato lunedì 9 marzo. Per agevolare i ragazzi e i loro genitori ed il personale della scuola il test di Mantoux e il controllo dell’esito vengono effettuati direttamente presso i locali della scuola a Cavaso. È importante sapere che non vi è alcun motivo di allarme, e che tutte le attività scolastiche possono proseguire normalmente senza bisogno di alcun intervento particolare. L’Azienda Sanitaria continuerà a dare informazioni fino a conclusione della vicenda.