Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/185: I CAMPIONI DI DOMANI DI SCENA AL "TEODORO SOLDATI"

Il sudafricano Vorster trionfa all'International Under 16 Championship


BIELLA - Gara di rilievo l’International Under 16 Championship. Questo Campionato Internazionale disputato per la prima volta nel 2007 (andato in dote a Rory McIlroy), fa parte del calendario EGA, ed è la manifestazione più sentita del panorama golfistico europeo a livello...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/184: IL GOLF CONQUISTA L'ITALIA CON LA RYDER CUP

Eventi promozionali dal Monte Bianco alla Sicilia


TREVISO - Nell’accettare l’agognata assegnazione al nostro Paese della Ryder Cup 2022, la Federazione Italiana Golf si è dovuta seriamente impegnare per lo sviluppo di questa disciplina sportiva, e per un arco temporale che va dal 2016 al 2027. Sono previsti circa 105 tornei di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/183: IL TROFEO ROLEX SEGNA L'ORA DI PEDRO ORIOL

Lo spagnolo si aggiudica il primo titolo, secondo l'azzurro Gagli


GINEVRA - Tappa appetitosa del Challenge Tour, il Trofeo Rolex, si gioca dal 23 al 26 agosto al Golf Club di Ginevra, a Cologny, in Svizzera. Nasce nel 1921 il Golf Ginevra, con l’appoggio dei funzionari della Società delle Nazioni; ha un debutto modesto, un percorso situato su...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Cavaso del Tomba, "Forma con contagiosità bassissima, praticamente quasi nulla"

CASO DI TUBERCOLOSI PER UN ALUNNO DI SECONDA MEDIA

E' ricoverato in ospedale dallo scorso 3 marzo, a breve le dimissioni


CAVASO DEL TOMBA - Gli operatori del Dipartimento di Prevenzione dell’Ulss 8 hanno incontrato giovedì 5 marzo i genitori dei ragazzi che frequentano la stessa classe dell’alunno cui è stata diagnosticata una forma tubercolare. Previsto per venerdì 6 marzo il test di Mantoux nella scuola. Il giorno 3 marzo è stata diagnosticata una forma di tubercolosi ad un alunno che frequenta la seconda classe della scuola media di Cavaso del Tomba; il ragazzo è attualmente ricoverato in ospedale ma verrà dimesso a breve perché può tranquillamente proseguire a casa la terapia necessaria, con periodici controlli presso il Dispensario Antitubercolare dell’Ulss 8. Anche se il quadro clinico, radiologico e di laboratorio indicano che si tratta di una forma con contagiosità bassissima, praticamente quasi nulla, il Dipartimento di Prevenzione ha attivato ugualmente i controlli previsti per la tubercolosi, per identificare eventuali compagni di classe che possano essere venuti a contatto col germe responsabile della malattia. Dunque la sera di giovedì 5 marzo - presente anche il Sindaco, nel suo ruolo di autorità sanitaria locale del Comune - sono stati incontrati i genitori e gli insegnanti della classe interessata per informarli della situazione e illustrare loro come procede in questi casi l’Azienda Sanitaria secondo il protocollo della Regione Veneto. Per venerdì 6 marzo è programmato per tutti i ragazzi e gli insegnanti della medesima classe il test di Mantoux, il cui esito verrà verificato lunedì 9 marzo. Per agevolare i ragazzi e i loro genitori ed il personale della scuola il test di Mantoux e il controllo dell’esito vengono effettuati direttamente presso i locali della scuola a Cavaso. È importante sapere che non vi è alcun motivo di allarme, e che tutte le attività scolastiche possono proseguire normalmente senza bisogno di alcun intervento particolare. L’Azienda Sanitaria continuerà a dare informazioni fino a conclusione della vicenda.