Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/186: CONCLUSO IL CHALLENGE 2017 DEI GIORNALISTI GOLFISTI

Le ultime due tappe in Lombardia, all'Albenza e Villa d'Este


TREVISO - Due belle giornate, 4 e 5 settembre, in due campi super, hanno contraddistinto la conclusione del viaggio in Italia dei giornalisti golfisti: il challenge di dodici memorabili tappe, che ci han permesso di giocare su altrettanti campi, riconosciuti tra i più belli d’Italia....continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/185: I CAMPIONI DI DOMANI DI SCENA AL "TEODORO SOLDATI"

Il sudafricano Vorster trionfa all'International Under 16 Championship


BIELLA - Gara di rilievo l’International Under 16 Championship. Questo Campionato Internazionale disputato per la prima volta nel 2007 (andato in dote a Rory McIlroy), fa parte del calendario EGA, ed è la manifestazione più sentita del panorama golfistico europeo a livello...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/184: IL GOLF CONQUISTA L'ITALIA CON LA RYDER CUP

Eventi promozionali dal Monte Bianco alla Sicilia


TREVISO - Nell’accettare l’agognata assegnazione al nostro Paese della Ryder Cup 2022, la Federazione Italiana Golf si è dovuta seriamente impegnare per lo sviluppo di questa disciplina sportiva, e per un arco temporale che va dal 2016 al 2027. Sono previsti circa 105 tornei di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Roncade, Paolo Andretta è fuori pericolo, oggi ha incontrato la moglie Lucia

LA CUOCA CONFESSA: "HO PERSO LA TESTA E L'HO ACCOLTELLATO"

Si aggrava la posizione di Silvia Cannavina, accusata di tentato omicidio


RONCADE - (NC) Al pubblico ministero Gabriella Cama che l'ha interrogata giovedì sera ha confessato di essere stata colta da una sorta di raptus, provocato da un banale litigio scoppiato tra lei e il suo titolare. Così, con il coltello che aveva in mano e con cui stava tagliando alcuni tramezzini, lo ha colpito con un fendente al torace, all'altezza del cuore. Si aggrava la posizione di Silvia Cannavina, la cuoca 32enne di Monastier che giovedì pomeriggio ha accoltellato il proprio datore di lavoro, Paolo Andreetta, barista 50enne di Treviso e titolare del “Petrol bar” che si trova presso il distributore di benzina "Vega", lungo la Treviso-mare, a Roncade. La giovane, agli arresti domiciliari, resta accusata di tentato omicidio e domani sarà sottoposta all'interrogatorio di garanzia di fronte al giudice per le indagini preliminari Silvio Maras. Migliorano intanto le condizioni di Paolo Andretta che si trova attualmente ricoverato presso l'unità coronarica del Ca' Foncello. I medici non hanno dovuto sottoporlo ad un'operazione chirurgica. In mattinata il 50enne ha incontrato la moglie, Lucia Davanzo, con cui ha potuto parlare per alcuni minuti di quanto era accaduto giovedì pomeriggio, all'interno della cucina del bar. “Oggi ha parlato e sta meglio, per lui è stato un incidente, lei non lo ha fatto intenzionalmente”. Così ha raccontato Massimiliano Pilotto, musicista detto “Bitols” e grande amico di Paolo Andreetta.
Silvia CannavinaPaolo Andreetta