Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/203: GARY WOODLAND È IL RE DEL PHOENIX OPEN

Vittoria allo spareggio, tra invasioni di campo e commoventi dediche


SCOTTSDALE (ARIZONA - USA) - dall’1 al 4 febbraio. È sul percorso del TPC, la sfida Waste Management Phoenix, l’Open supportato dalla Gestione dei Rifiuti, che, strano a dirsi, nell'economia dell'Arizona vale 389 milioni di dollari. Il montepremi è di 6.900.000 dollari,...continua

Cronaca
PILLOLE DI GOLF/202: AL FARMERS INSURANCE È IL GIORNO DI JASON DAY

Nel torneo al Torrey Pines si rivede anche il vero Tiger Woods


In California, nei due percorsi del Golf Torrey Pines, entrambi Par 72, si è giocato dal 25 al 28 gennaio, l’Open sostenuto dalla potente “Assicurazione Agricoltori” americana, con montepremi di 6.900.000 dollari, 1.200.000 dei quali, destinati al vincitore. Il Torrey...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/17: GARDAGOLF COUNTRY CLUB

Sulle colline attorno al lago si disputerà l'Open d'Italia


SOIANO DEL LAGO - È recente la notizia che l’Open d’Italia 2018 è stato assegnato a Gardagolf; andiamo ora a vedere dal vicino questo Club, la cui scelta è stata apprezzata dal gotha dirigenziale dell’European Tour.Di progetto squisitamente inglese (Cotton,...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Trecento euro di multa e mille euro di danni è la pena inflitta a un 25enne di Preganziol

EUGENIO BENETAZZO DIFFAMATO: GIOVANE BLOGGER CONDANNATO

L'economista, autore di Neurolandia: "Darò i soldi a un canile"


PREGANZIOL – (gp) Il processo a carico del blogger Davide Busetto, trascinato in tribunale da Eugenio Benetazzo, si è chiuso con una sentenza di condanna. Il 25enne di Preganziol, finito in aula per diffamazione, è stato condannato a 300 euro di multa, 1000 euro di risarcimento danni da versare all'economista, costituitosi parte civile con l'avvocato Martino De Marchi, e 2400 euro di spese legali. Benetazzo, a margine dell'udienza, ha dichiarato assieme al suo legale che la condotta diffamatoria è stata provata e che il denaro del risarcimento verrà devoluto in beneficenza, nello specifico a un canile. Il noto economista, che si autodefinisce “saggista economico fuori dal coro”, aveva puntato il dito contro il blogger in merito a un articolo postato sul sito di Busetto in occasione della presentazione di un libro a Preganziol, tre anni fa, su invito del sindaco Sergio Marton. 

La frase, o meglio, le frasi incriminate erano diverse, a cominciare dal titolo dell'intervento che definitva Benetazzo “l'amico dei fascistelli ospite di Marton”. Scorrendo le righe del post, l'economista era stato anche definito “amico dei fascisti di Forza Nuova ed estremista di destra”. Frasi ritenute diffamatorie dal diretto interessato che aveva deciso di sporgere querela contro il blogger. 
La partecipazione dell'autore di “Neurolandia”, libro in cui Benetazzo racconta il suo punto di vista sul fallimento dell'Europa, era stata preceduta da diverse contestazioni (affissione di volantini e piccoli manifesti nell'area della biblioteca e del ComUnico). Oltre 300 persone avevano partecipato all'evento, ma con loro c'era anche un forte dispiegamento di forze dell'ordine per evitare disordini. Lo stesso Benetazzo parlò di “incontro blindato con tanto di minacce a me e al sindaco Marton. Sembrava di stare in Sudamerica e non a Preganziol”.