Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Sconfitta 8-29 del Benetton con una prestazione alquanto scadente

LEONI SENZA ARTIGLI, A MONIGO EDINBURGH PASSA CON AUTORITÀ

Di Ragusi l'unica meta trevigiana, scozzesi col bonus


TREVISO - Si sperava di ammirare il Benetton anti Cardiff, invece contro Edinburgh s'è vista la copia sbiadita di una squadra che mai ha saputo davvero mettere in difficoltà gli scozzesi. L'azione più pericolosa dei primi minuti arriva al 16' dopo una lunga fase di studio. Edinburgh mette in movimento tutti i trequarti con Cuthbert che alla fine calcia a scavalcare Marco Barbini. Simone Ragusi recupera ma deve salvare il salvabile andando fuori. Lancio in rimessa per i rossoneri ai cinque metri, maul che avanza e porta oltre il capitano Coman. Uno-due micidiale per la formazione scozzese attorno alla fine del primo quarto di gara. Treviso riparte, ma il calcio di James Ambrosini viene stoppato e resta praticamente in mano a Scott che deve solo correre fino al centro dei pali. I primi punti dei Leoni arrivano al 34' con un calcio piazzato di Jayden Hayward, ma subito dopo di nuovo Hidalgo-Clyne realizza il 3-17, risultato con cui si conclude la prima frazione di gioco. Nella ripresa ancora poco gioco e due mete per il bonus di Edinburgh con Strauss all'angolino e con Scott su azione personale. Nel mezzo la meta della "bandiera" con pallone rubato e corsa solitaria per Simone Ragusi.
BENETTON-EDINBURGH 8-29

BENETTON TREVISO: Hayward; Ragusi, Pratichetti, Christie, Nitoglia; Ambrosini (st 1' Carlisle), Lucchese (st 24' Seniloli); Luamanu, Budd (st 24' Cattina), Barbini (st 33' Derbyshire); Fuser, Pavanello (st 19' Swanepoel); Manu (st 1' Rae), Giazzon (st 20' Anae), Zanusso (st 19' Acosta). All. Casellato.
EDINBURGH: Cuthbert (st 35' McLennan); Fife, Scott, Strauss (st 26' Beard), Visser; Tonks, Hidalgo-Clyne (st 35' Fowles); Denton (st 23' Grant), Watson, Coman; Toolis, Bresler (st 15' Atkins); Nel (st 32' Andress), McInally (st 20' Cochrane), Sutherland (st 32' Shiells). All. Solomons.
ARBITRO: Owens della Federazione Gallese.
MARCATORI: pt 18' Coman meta tr. Hidalgo-Clyne; 20' Scott meta tr. Hidalgo-Clyne; 34' Hayward p.; 36' Hidalgo-Clyne p.; st 19' Strauss meta; 30' Ragusi meta; 34' Scott meta tr. Hidalgo-Clyne.
NOTE: pt 3-17; spettatori: 3018; Guinness PRO12 Man of the Match: Sam Hidalgo-Clyne (Edinburgh); calciatori: Benetton Treviso 1/3 (Hayward 1/3), Edinburgh 4/5 (Hidalgo-Clyne 4/5); punti in classifica: Benetton Treviso 0, Edinburgh 5.