Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Sconfitta 8-29 del Benetton con una prestazione alquanto scadente

LEONI SENZA ARTIGLI, A MONIGO EDINBURGH PASSA CON AUTORITÀ

Di Ragusi l'unica meta trevigiana, scozzesi col bonus


TREVISO - Si sperava di ammirare il Benetton anti Cardiff, invece contro Edinburgh s'è vista la copia sbiadita di una squadra che mai ha saputo davvero mettere in difficoltà gli scozzesi. L'azione più pericolosa dei primi minuti arriva al 16' dopo una lunga fase di studio. Edinburgh mette in movimento tutti i trequarti con Cuthbert che alla fine calcia a scavalcare Marco Barbini. Simone Ragusi recupera ma deve salvare il salvabile andando fuori. Lancio in rimessa per i rossoneri ai cinque metri, maul che avanza e porta oltre il capitano Coman. Uno-due micidiale per la formazione scozzese attorno alla fine del primo quarto di gara. Treviso riparte, ma il calcio di James Ambrosini viene stoppato e resta praticamente in mano a Scott che deve solo correre fino al centro dei pali. I primi punti dei Leoni arrivano al 34' con un calcio piazzato di Jayden Hayward, ma subito dopo di nuovo Hidalgo-Clyne realizza il 3-17, risultato con cui si conclude la prima frazione di gioco. Nella ripresa ancora poco gioco e due mete per il bonus di Edinburgh con Strauss all'angolino e con Scott su azione personale. Nel mezzo la meta della "bandiera" con pallone rubato e corsa solitaria per Simone Ragusi.
BENETTON-EDINBURGH 8-29

BENETTON TREVISO: Hayward; Ragusi, Pratichetti, Christie, Nitoglia; Ambrosini (st 1' Carlisle), Lucchese (st 24' Seniloli); Luamanu, Budd (st 24' Cattina), Barbini (st 33' Derbyshire); Fuser, Pavanello (st 19' Swanepoel); Manu (st 1' Rae), Giazzon (st 20' Anae), Zanusso (st 19' Acosta). All. Casellato.
EDINBURGH: Cuthbert (st 35' McLennan); Fife, Scott, Strauss (st 26' Beard), Visser; Tonks, Hidalgo-Clyne (st 35' Fowles); Denton (st 23' Grant), Watson, Coman; Toolis, Bresler (st 15' Atkins); Nel (st 32' Andress), McInally (st 20' Cochrane), Sutherland (st 32' Shiells). All. Solomons.
ARBITRO: Owens della Federazione Gallese.
MARCATORI: pt 18' Coman meta tr. Hidalgo-Clyne; 20' Scott meta tr. Hidalgo-Clyne; 34' Hayward p.; 36' Hidalgo-Clyne p.; st 19' Strauss meta; 30' Ragusi meta; 34' Scott meta tr. Hidalgo-Clyne.
NOTE: pt 3-17; spettatori: 3018; Guinness PRO12 Man of the Match: Sam Hidalgo-Clyne (Edinburgh); calciatori: Benetton Treviso 1/3 (Hayward 1/3), Edinburgh 4/5 (Hidalgo-Clyne 4/5); punti in classifica: Benetton Treviso 0, Edinburgh 5.