Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/186: CONCLUSO IL CHALLENGE 2017 DEI GIORNALISTI GOLFISTI

Le ultime due tappe in Lombardia, all'Albenza e Villa d'Este


TREVISO - Due belle giornate, 4 e 5 settembre, in due campi super, hanno contraddistinto la conclusione del viaggio in Italia dei giornalisti golfisti: il challenge di dodici memorabili tappe, che ci han permesso di giocare su altrettanti campi, riconosciuti tra i più belli d’Italia....continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/185: I CAMPIONI DI DOMANI DI SCENA AL "TEODORO SOLDATI"

Il sudafricano Vorster trionfa all'International Under 16 Championship


BIELLA - Gara di rilievo l’International Under 16 Championship. Questo Campionato Internazionale disputato per la prima volta nel 2007 (andato in dote a Rory McIlroy), fa parte del calendario EGA, ed è la manifestazione più sentita del panorama golfistico europeo a livello...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/184: IL GOLF CONQUISTA L'ITALIA CON LA RYDER CUP

Eventi promozionali dal Monte Bianco alla Sicilia


TREVISO - Nell’accettare l’agognata assegnazione al nostro Paese della Ryder Cup 2022, la Federazione Italiana Golf si è dovuta seriamente impegnare per lo sviluppo di questa disciplina sportiva, e per un arco temporale che va dal 2016 al 2027. Sono previsti circa 105 tornei di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il curatore, con una lettera, dichiara definitivamente concluse le trattative

MARCO GOLDIN MOLLA TREVISO: SALTA IL PROGETTO GRANDI MOSTRE

Zampese: "Epilogo triste, chiediamo le dimissioni della giunta"


TREVISO - "In questo clima di incertezza, anche in ordine ai tempi di esecuzione dei lavori di adeguamento della sede museale di Santa Caterina, e di fronte al rifiuto del Consorzio di fornire la garanzia richiesta, Linea d’ombra non ha potuto che dichiarare definitivamente concluse le trattative relative all’organizzazione dell’evento espositivo, incontrando e informando anche personalmente il Sindaco nella giornata di giovedì 5 marzo". È la frase finale della lettera con la quale Linea d'Ombra, la società fondata da Marco Goldin, mette una pietra tombale sul progetto di grandi mostre a Treviso che sarebbe dovuto partire in autunno. Prima di questo, l'ultimo atto era stato il rifiuto da parte del comune di Treviso e del sindaco Giovanni Manildo di prestare una fideiussione da tre milioni nel caso in cui, a causa di turbolenze politiche nella maggioranza, la mostra fosse stata cancellata. Intanto il consigliere di minoranza Sandro Zampese, alla notizia della decisione di Marco Goldin di non allestire più la mostra al museo di Santa Caterina, si scaglia contro l'amministrazione Manildo e ne chiede le dimissioni. Assieme al collega Giuseppe Basso, ha annunciato che nel prossimo consiglio comunale verrà presentata una mozione di sfiducia per l'intera giunta.


Galleria fotograficaGalleria fotografica