Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, dieci automobilisti sono stati pizzicati, via 2 punti e multa di 85 euro

USA IL PASS DISABILI DEL PADRE, STANGATA DALLA POLIZIA LOCALE

Una donna sanzionata spiega: "E' per andare a gustarmi il gelato"


TREVISO -  Utilizzava il permesso di parcheggio per disabili del padre per poter liberamente posteggiare in centro storico. Quando è stata identificata e multata dagli uomini della polizia locale ha candidamente ammesso di utilizzare il contrassegno di "andare a gustarsi un gelato”, senza l'assillo di cercare un parcheggio. Non è la sola “furbetta” che è finita nel mirino dei controlli dei vigili: ieri una donna residente nel veneziano è stata pizzicata in possesso di un permesso di parcheggio che era intestato al suocero, morto nel 2012. In tutto sono stati una decina gli auomobilisti sanzionati per aver posteggiato il proprio mezzo negli stalli riservati ai diversamente abili: per tutti è scattata una sanzione di 85 euro e la decurtazione dalla patente di 2 punti.