Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

VIDEO Spresiano, cercano di oscurare gli occhi elettronici ma scatta l'allarme

LE TELECAMERE "INTELLIGENTI" FANNO FALLIRE IL FURTO

Ladri nella notte al RadioTv2000 Expert di via Dante Alighieri


SPRESIANO - E' andato a vuoto la scorsa notte un tentativo di furto al negozio di elettronica ed elettrodomestici “RadioTv2000 Expert” di Spresiano, in via Dante Alighieri. Due malviventi, incappucciati, si sono avvicinati alla vetrina del negozio e sono saliti su una scala anti-incendio, tentando di oscurare le telecamere di videosorveglianza. Così facendo i ladri hanno involontariamente attivato l'allarme. Erano da poco passate l'1.19 quando una e-mail ha allertato il titolare, Matteo Gottardo, di quando stava avvenendo. Sul posto sono giunti quasi immediatamente i carabinieri. Proprio le sirene delle “gazzelle” hanno probabilmente convinto i ladri a desistere e a scappare attraverso un piccolo boschetto che si trova sul retro del negozio, lo stesso punto da cui erano sbucati per mettere a segno il furto. “Dalle immagini si notano due persone incappucciate che uscivano dal boschetto -racconta Matteo Gottardo- hanno provato a rompere l'impianto video che è di ultima generazione e attiva l'allarme nel caso venga manomesso: sono saliti su una scala antincedio. I carabinieri sono stati velocissimi: io sono arrivato sei minuti dopo che è scattato l'allarme ma loro erano già li”. Le immagini dei ladri sono già acquisite dai militari che lunedì notte hanno a lungo setacciato la zona a caccia dei malviventi. I malviventi erano però già lontani.

GUARDA IL VIDEO