Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/186: CONCLUSO IL CHALLENGE 2017 DEI GIORNALISTI GOLFISTI

Le ultime due tappe in Lombardia, all'Albenza e Villa d'Este


TREVISO - Due belle giornate, 4 e 5 settembre, in due campi super, hanno contraddistinto la conclusione del viaggio in Italia dei giornalisti golfisti: il challenge di dodici memorabili tappe, che ci han permesso di giocare su altrettanti campi, riconosciuti tra i più belli d’Italia....continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/185: I CAMPIONI DI DOMANI DI SCENA AL "TEODORO SOLDATI"

Il sudafricano Vorster trionfa all'International Under 16 Championship


BIELLA - Gara di rilievo l’International Under 16 Championship. Questo Campionato Internazionale disputato per la prima volta nel 2007 (andato in dote a Rory McIlroy), fa parte del calendario EGA, ed è la manifestazione più sentita del panorama golfistico europeo a livello...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/184: IL GOLF CONQUISTA L'ITALIA CON LA RYDER CUP

Eventi promozionali dal Monte Bianco alla Sicilia


TREVISO - Nell’accettare l’agognata assegnazione al nostro Paese della Ryder Cup 2022, la Federazione Italiana Golf si è dovuta seriamente impegnare per lo sviluppo di questa disciplina sportiva, e per un arco temporale che va dal 2016 al 2027. Sono previsti circa 105 tornei di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Quattro ragazzi hanno rubato la cassa alla Profumeria Venus spartendosi 250 euro

BABY GANG IN AZIONE A TREVISO: SEI GIOVANISSIMI DENUNCIATI

Due ragazzine rubano 30 paia di orecchini all'H&M: beccate all'Oviesse


TREVISO – (gp) Baby gang in azione a Treviso. Quattro giovanissimi sono stati denunciati a piede libero per furto aggravato per aver rubato la cassa all'interno della Profumeria Venus, in pieno centro storico. Stando alla ricostruzione dei fatti, un ragazzo è entrato nel negozio all'orario di chiusura e, senza dire una parola, ha preso la cassa ed è uscito consegnandola a un secondo ragazzo che faceva da palo. I due sono poi scappati in direzione dei giardini Sant'Andrea dove ad attenderli c'erano altri due giovani.

In tre si sono spartiti i 250 euro contenuti all'interno della cassa prima di gettarla nel Sile e darsi alla fuga. I quattro sono poi saliti su un autobus credendo di averla fatta franca. Ma la madre della titolare del negozio, chiamata la Polizia, si è ricordata che il giovane che l'ha derubata aveva la cresta. Un particolare che ha premesso agli agenti di rintracciarlo nella sua abitazione. Lui, messo alle strette, ha confessato e ha tirato in ballo anche gli altri tre amici.

Due ragazzine di 17 e 18 anni sono state invece denunciate a piede libero dalla Polizia per ricettazione e furto. Le giovani sono state beccate a rubare all'interno dell'Oviesse, in pieno centro storico, dall'addetto alla sorveglianza che ha subito fatto intervenire il 113. Una volta consegnate agli agenti, si è scoperto che quello dell'Oviesse era soltanto il secondo colpo della giornata. Addosso alle due ragazze sono stati trovati infatti circa trenta paia di orecchini che erano stati rubati poco prima all'interno del negozio H&M di Corso del Popolo.