Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

NovitÓ di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Roncade, era disoccupato, due settimane fa era mancata la moglie Paola

INFARTO FATALE MENTRE ╚ ALLA GUIDA, MORTO UN 50ENNE DI OLMI

Dramma ieri pomeriggio all'incrocio tra via Salgari e via Sant'Antonio


RONCADE - Era al volante della sua auto, fermo ad uno stop, al bivio tra Biancade e Spercenigo, quando è stato colto da un malore improvviso, un infarto che non gli ha dato scampo. L'auto, fuori controllo, finisce la sua corsa contro la colonna di cemento del cancello di un'abitazione. Sono le 14.30 di ieri quando si consuma il dramma, all'incrocio tra via Salgari e via Sant'Antonio, a Roncade. A perdere la vita, ucciso da un infarto, un 51enne di Olmi, Mauro Zaffalon. A nulla sono serviti i tentativi di rianimazione da parte dei paramedici del Suem118; l'uomo è morto durante il trasporto in ambulanza al Ca' Foncello di Treviso. I primi a dare l'allarme è stato un giovane residente che ha visto l'auto del 51enne, una Clio rossa, ferma contro una delle colonne in cemento del cancello ed il guidatore al suo interno, privo di sensi. “Stavo aprendo il cancello per uscire con l'auto -racconta Riccardo Dal Gobbo, testimone diretto di quanto è successo- quando ho visto quella macchina ferma allo stop che poi ha cominciato a venire lentamente contro il cancello. Ho aperto la portiera e ho visto che stava rantolando, non riusciva a respirare ed abbiamo subito chiamato i soccorsi”. Oltre a Riccardo altri residenti sono intervenuti per prestare i primi soccorsi. Tutto inutile. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri di Roncade. Stando alla ricostruzione fornita dai militari il 51enne era fermo con l'auto al semaforo di via Salgari: è proprio in questi brevi istanti che Zaffalon sarebbe stato colto dal malore che gli ha fatto perdere il controllo del mezzo. L'auto è poi finita contro la colonna del cancello, a bassa velocità. Il 51enne, sposato con Paola Schiavinato, morta due settimane fa sempre a causa di un infartp, non aveva figli ed era disoccupato da almeno due anni: in precedenza aveva lavorato come falegname. A causa della mancanza di lavoro Mauro Zaffalon stava vivendo un periodo particolarmente difficile.