Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/216: LA CINA ╚ VICINA ANCHE SUL GREEN

A Pechino, lo svedese Bjork supera Otaegui


TREVISO - Ed ecco l’Open di questo Paese fino a ieri tanto lontano da noi, e che oggi, in quanto a Golf e non solo, si sta portando in pole position nel mondo.Il Volvo China Open, torneo dell’European Tour che si avvale dell’organizzazione dell’Asian Tour, si gioca al Topwin...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/215: ALLA MONTECCHIA VA IN SCENA IL BANCA GENERALI INVITATIONAL

Quarta tappa del circuito sponsorizzato dal gruppo bancario


SELVAZZANO DENTRO (PD) - In un ambiente speciale, la gara di golf 18 buche stableford, contrassegnata dall’esclusività e dal prestigio di “Banca Generali Private”. Era la quarta delle sette tappe del “Trofeo di golf area nord est” sponsorizzato da Banca...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/214: IL CHALLENGE AIGG RITORNA IN VENETO

Giornalisti golfisti impegnati a Frassanelle e al Colli Berici


PADOVA/VICENZA - Il Challenge dei Giornalisti Golfisti d’Italia 2018, dopo le giornate romane è arrivato in Veneto, nel padovano e nel vicentino. Abbiamo giocato in due particolarissimi Campi, ambientati in luoghi molto interessanti. Nella prima giornata abbiamo goduto della...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, accolta le proposta di dialogo dei parlamentari Rubinato, Casellato e Conte

CHIUSURA UFFICI: POSTE ITALIANE INCONTRER└ I SINDACI TREVIGIANI

Sono quindici i Comuni interessati dal piano di riorganizzazione


TREVISO - Paolo Iammatteo, braccio destro dell’Ad di Poste Italiane Caio, è pronto ad incontrare i sindaci dei comuni trevigiani interessati dal piano di riorganizzazione che prevede la chiusura di 15 uffici postali. Lo ha comunicato ieri nel corso di un incontro con alcuni dei parlamentari trevigiani firmatari della lettera con cui chiedevano ai vertici di Poste Italiane di sospendere il piano in attesa della verifica sui criteri seguiti nell’individuazione degli sportelli da chiudere. “Apprezziamo la disponibilità del dott. Iammatteo – commentano le deputate del Pd Simonetta Rubinato e Floriana Casellato presenti all’incontro insieme al sen. Franco Conte – anche se sarebbe stato opportuno concertare il piano con i sindaci prima di comunicare loro la chiusura degli uffici. Ora si dia il tempo necessario per poter confrontare i dati in possesso di Poste Italiane con le situazioni reali esistenti sul nostro territorio”. Iammatteo, durante l’incontro, ha illustrato che il piano di riorganizzazione e razionalizzazione è rispettoso dei criteri stabiliti dalla normativa vigente e dell’Agcom, che non ci sarà nessuna perdita di posti di lavoro, in quanto i dipendenti saranno impegnati in altri servizi soprattutto ad ampliare le aperture pomeridiane negli uffici di alto traffico, e che molti servizi possono già essere garantiti a domicilio dal postino telematico.