Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

La coppia sta recuperando il parco storico di una villa ad Alassio

AI VIVAI PRIOLA FIORISCE LA VIOLA "SILVIA RICCI"

L'azienda trevigiana crea un fiore per la moglie del papÓ di Striscia


TREVISO - Non è da tutti poter vantarsi di avere un fiore con il proprio nome. Può farlo Silvia Arnaud, moglie di Antonio Ricci, il celebre autore televisivo, "papà" di Striscia la notizia, grazie ai Vivai Priola: l'azienda florovivaistica trevigiana, uno dei maggiori produttori italiani di piante erbacee perenni e graminacee ornamentali, ha infatti battezzato con il nome della signora una nuova varietà di viola mammola.
Un rapporto, quello tra l'imrpesa  e i coniugi Ricci, nato da alcuni anni, da quando la coppia ha acquistato una storica dimora di Alassio, in Liguria, Villa della Pergola, e, soprattutto salvato dalla cementificazione e ha avviato il recupero e la valorizazione del monumentale parco, 22 ettari di giardini ottocenteschi all'inglese, ricchi di piante mediterannee, ma anche tropicali. E per le specie floreali si è rivolta proprio nella Marca. Così la famiglia Priola, volendo continuare la tradizione inaugurata l'anno scorso dedicando una viola a Rosita Missoni, moglie dello stilista Ottavio, ha scelto Silvia Arnaud Ricci come madrina delle sue Giornate della viole 2015. E le ha intitolato l'ultima creazione dei suoi vivaisti: Silvia ed Antonio Ricci sono arrivati a Treviso, per ricevere dalla mani di Pierluigi Priola (che, tra l'altro, ha origini liguri) e della consorte Gabriella il primo vaso con le violette mammole "Silvia".