Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/204: TERZO "RITORNO" PER TIGER WOODS

Al Genesis Open non passa il taglio, vince Bubba Watson


TREVISO - È il terzo riscontro alla ripresa di Tiger Woods, forse il decisivo, dopo la lunga assenza seguita ai due interventi chirurgici. Il Genesis Open, torneo del PGA Tour, si disputa sul percorso del Riviera CC, a Pacific Palisades in California. Lo ha combattuto undici volte senza mai...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/203: GARY WOODLAND È IL RE DEL PHOENIX OPEN

Vittoria allo spareggio, tra invasioni di campo e commoventi dediche


SCOTTSDALE (ARIZONA - USA) - dall’1 al 4 febbraio. È sul percorso del TPC, la sfida Waste Management Phoenix, l’Open supportato dalla Gestione dei Rifiuti, che, strano a dirsi, nell'economia dell'Arizona vale 389 milioni di dollari. Il montepremi è di 6.900.000 dollari,...continua

Cronaca
PILLOLE DI GOLF/202: AL FARMERS INSURANCE È IL GIORNO DI JASON DAY

Nel torneo al Torrey Pines si rivede anche il vero Tiger Woods


In California, nei due percorsi del Golf Torrey Pines, entrambi Par 72, si è giocato dal 25 al 28 gennaio, l’Open sostenuto dalla potente “Assicurazione Agricoltori” americana, con montepremi di 6.900.000 dollari, 1.200.000 dei quali, destinati al vincitore. Il Torrey...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Casale sul Sile, l'albero, cadendo, è finito sopra i fili della tensione

MUORE FOLGORATO TAGLIANDO UN ALBERO DEL SUO GIARDINO

La vittima è Stefano Gazzato, 55enne operaio del Comune di Treviso


CASALE SUL SILE - Ha tagliato un albero del suo giardino che, cadendo, è finito sopra un cavo della rete elettrica delle ferrovie dello Stato. Nel tentativo di liberare il filo della tensione impigliato nella chioma dell'albero, e quasi al livello del suolo, Stefano Gazzato, 55enne di Casale sul Sile, è rimasto folgorato. L'incidente è avvenuto attorno alle 11 nel giardino della sua abitazione in vicolo Colombo 49, a Casale, dove stava lavorando con la moglie e un amico. Stefano Gazzato, operaio del Comune di Treviso, aveva deciso di tagliare un albero ad alto fusto del suo giardino, forse proprio per la vicinanza ai cavi della corrente eletterica. Non aveva però calcolato bene le distanze e il rischio, perché l'albero è caduto proprio sopra un filo della linea Spinea-Fossalta da 132.000 volt. Con un ramo caduto ha cercato di spostare il cavo ma la scarica elettrica è stata fatale. La moglie è corsa a chiamate i soccorsi. Sul posto sono giunti i vigili del fuoco e il 118, ma per l'uomo non c'era niente da fare. Sull'episodio indagano i carabinieri di Treviso.