Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

NovitÓ di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

L'esplosione ha devastato le vetrine del bar e il parrucchiere confinanti

FANNO SALTARE IL BANCOMAT, SVENTRANO DUE NEGOZI VICINI

Alle 2.00 di notte il colpo al Credito Cooperativo di Porcellengo


PAESE - Un bancomat, quello dell'istituto bancario Credito Cooperativo in piazza Matteotti a Porcellengo di Paese, fatto saltare in aria con l'esplosivo e le vetrate di un bar “Alla Piazza” e di un parrucchiere, l'”Hair Kriss” che si trovano nello stesso stabile, devastate dalla violentissima deflagrazione. Ha provocato danni ingentissimi l'assalto messo a segno nella notte, verso le 2.15, da una banda composta da quattro, cinque malviventi, travisati. I ladri, fuggiti a bordo di una potente Audi A6 bianca, sono riusciti ad accaparrarsi un bottino di alcune migliaia di euro ma i danni provocati agli esercizi commerciali e allo stesso bancomat sono certamente più ingenti. Il dispositivo è andato praticamente distrutto. Il raid è stato interamente videoripreso dalle telecamere di videosorveglianza dello sportello bancomat. I malviventi, prima di agire, avevano disattivato il sistema d'allarme esterno. Il boato ha risvegliato alcuni residenti che hanno subito allertato le forze dell'ordine. Sull'episodio indagano ora i carabinieri di Paese.