Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

AUDIO L'appello dei genitori: "ogni piccolo aiuto sarebbe prezioso"

I BAMBINI DELLA SCUOLA I MAGGIO CERCANO SPONSOR PER LA GITA

La crisi impedisce a diverse famiglie di potersela permettere


TREVISO - A.A.A. cercasi sponsorizzazione per gita scolastica. E' l'appello che arriva dai genitori e dai giovanissimi alunni della Scuola primaria "I Maggio", nel quartiere San Bartolomeo, a Treviso. Una tradizione, quella della gita di più giorni che spetta alla classe quinta elementare che quest'anno potrebbe saltare per la mancanza di fondi e risorse economiche, della scuola ma anche delle famiglie. E proprio per abbattere i costi di trasporto e alloggio, la direzione scolastica ha deciso di allargare l'uscita anche ai ragazzi di quarta, potendo così aumentare il numero di partecipanti a 43, abbassando il costo complessivo che si aggira a circa 4500 euro, poco più di 100 euro a bambino. Una cifra comunque impegnativa se sommata a tante altre spese - scolastiche e non - che le famiglie devono sostenere. "La I Maggio è la scuola più a carattere multiculturale della città - ci racconta una mamma, Enrica Albanese - ma l'affiatamento tra ragazzi di etnie diverse è molto bello e non sono mai sorte difficoltà di alcun tipo. La questione economica però tocca tutte le famiglie, anche quelle trevigiane in quanto molti genitori hanno perso il lavoro e il costo richiesto per la gita è difficilmente sostenibile." Si tratterebbe di una uscita didattica di tre giorni sull'altopiano di Asiago, tra natura, scienze e storia. "Una gita che permette di esplorare diverse materie e temi trattati nell'ambito scolastico - continua Massimo Toffoletto, genitore I genitori Enrica Albanese e Massimo Toffolettoe insegnante in un altro istituto della Provincia - sarebbe un peccato perderla." Così alcuni genitori si stanno mobilitando per dare questa occasione anche di un'esperienza lontano da mamma e papà. "Sarebbe la prima notte lontano da casa per tanti ragazzini, un momento che resterebbe indelebile in molti di loro - continuano i nostri ospiti - ci siamo mobilitanti con la vendita di torte e lo faremo anche a Pasqua, ma non basta. L'altro giorno mia figlia - spiega la signora Enrica - mi ha chiesto che lavoretti potrebbe fare per raggranellare qualche soldino per la gita... In cuor nostro continuiamo a cercare qualche piccolo sponsor che ci venga incontro: i nostri ragazzi sarebbero felicissimi di indossare una maglietta o un cappellino di chi avrà voluto regalargli la possibilità il prossimo 22 aprile di andare in gita."