Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/246: DAL 2019 IN VIGORE LE NUOVE REGOLE DI GIOCO

Le norme ridotte a 24: ecco le principali novità


TREVISO - Erano trentaquattro le Regole del Golf; erano tante, e soprattutto abbastanza complicate da ricordare, per il neofita che le doveva capire, memorizzare, e poi correttamente applicare.Dal 1° gennaio 2019 sarà in uso una versione rivisitata, principalmente finalizzata ad una...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Cison di Valmarino, "speed date" per neo aziende promosso da Ca' Foscari e Google

INCONTRI FLASH CON I FINANZIATORI: LE NUOVE IMPRESE COME GLI INNAMORATI

Tra i protagonisti, chi ricostruisce la storia degli emigranti di ritorno


TREVISO - Sono migliaia i veneti emigrati nei due secoli scorsi. Molti di loro, ora, cercano di rinsaldare il legame con la madrepatria, dando vita ad un vero e proprio turismo delle origini. Ilaria Baldan, 29enne di Mira, si occupa di questo settore: tramite la sua società, Dondolo, partendo dal nome e dal paese natale della famiglia, ricostruisce l'albero genealogico e la storia degli antenati. Per farlo compie ricerche nei registri parrocchiali e dei comuni della zona, ma anche negli archivi del porto di Buenos Aires o di Ellis Island, punto d'approdo per chi sbarcava negli Stati Uniti. In più crea un itinerario turistico alla scoperta dei luoghi della famiglia, dal borgo natale alla chiesa dove si sono sposati i bisnonni.
La sua è una delle quattro nuove imprese, selezionate dal Ciset, il Centro internazionale di studi sull'economia turistica dell'università di Ca' Foscari, nell'ambito di un programma sulla valorizzazione della Pedemontana veneta. Le quattro società, insieme ad altre startup, sono protagoniste di un singolare evento: una serie di brevi incontri di presentazione, poco più di un minuto ciascuno, con una quarantina di potenziali finanziatori o collaboratori, da altre aziende affermate, enti locali, consorzi. Il modello è quello degli speed date, i fulminei tete-à-tete tra cuori solitari a caccia dell'anima gemella. Solo che qui non si cerca l'amore, ma si parla d'affari. I colloqui, arricchiti anche da un seminario sul tema, sono stati promossi a Cison di Valmarino dallo stesso Ciset, in collaborazione con l'incubatore della Fornace dell'Innovazione di Asolo (da cui provengono alcune delle nuove imprese coinvolte) ed inserite nelle iniziative in Veneto di "Start up grind" di Google.