Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/186: CONCLUSO IL CHALLENGE 2017 DEI GIORNALISTI GOLFISTI

Le ultime due tappe in Lombardia, all'Albenza e Villa d'Este


TREVISO - Due belle giornate, 4 e 5 settembre, in due campi super, hanno contraddistinto la conclusione del viaggio in Italia dei giornalisti golfisti: il challenge di dodici memorabili tappe, che ci han permesso di giocare su altrettanti campi, riconosciuti tra i più belli d’Italia....continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/185: I CAMPIONI DI DOMANI DI SCENA AL "TEODORO SOLDATI"

Il sudafricano Vorster trionfa all'International Under 16 Championship


BIELLA - Gara di rilievo l’International Under 16 Championship. Questo Campionato Internazionale disputato per la prima volta nel 2007 (andato in dote a Rory McIlroy), fa parte del calendario EGA, ed è la manifestazione più sentita del panorama golfistico europeo a livello...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/184: IL GOLF CONQUISTA L'ITALIA CON LA RYDER CUP

Eventi promozionali dal Monte Bianco alla Sicilia


TREVISO - Nell’accettare l’agognata assegnazione al nostro Paese della Ryder Cup 2022, la Federazione Italiana Golf si è dovuta seriamente impegnare per lo sviluppo di questa disciplina sportiva, e per un arco temporale che va dal 2016 al 2027. Sono previsti circa 105 tornei di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, il sindaco Manildo assicura: "Passo positivo, la firma entro Pasqua"

STESA LA BOZZA DEL PATTO SULLA SICUREZZA IN CITTĄ

Maggiore sinergia tra Prefettura, Comune e forze dell'ordine


TREVISO - Procede la costituzione di un patto per la sicurezza tra Prefettura, forze dell'ordine ed amministrazioni locali. L'organismo del ministero dell'Interno ha inviato la bozza dell'intesa al Comune di Treviso, che ora sta esaminando il testo. “Entro questa settimana o al massimo entro la prossima il documento verrà sottoscritto dai soggetti coinvolti”, assicura il sindaco Giovanni Manildo. Il patto, sollecitato proprio da Ca' Sugana, punta a rafforzare e migliorare il coordinamento nella gestione dell'ordine pubblico, ripartendo competenze e poteri, ma anche favorendo la colloborazione in questo campo tra i diversi enti. Tra i punti anche una più precisa definizione della partecipazione dei cittadini all'attività di prevenzione, per inserirla in una cornice istituzionale e non lasciarla appannaggio del fai da te. “La sicurezza si affronta chiarendo le competenze di ogni singolo attore e poi considerando quello che si può fare insieme – conferma il primo cittadino di Treviso -. Ora valuteremo i contenuti concreti di questa sinergia, al di là delle dichiarazioni di principio”.

Galleria fotograficaGalleria fotografica