Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il sindaco di Villorba: "Renzi tagli i fondi ai Comuni, ma non riduce la spesa"

MARCO SERENA CHIEDE UN PRESTITO PER POTER PAGARE I DIPENDENTI

Entro fine mese il comune deve essere recuperati 440 mila euro


VILLORBA - «Per la prima volta nella storia di Villorba, siamo costretti a chiedere un prestito a una banca per pagare i dipendenti comunali». Marco Serena, sindaco della città, annuncia così il ricorso a un "aiuto" per garantire il salario ai lavoratori del Municipio, dopo la nuova scure che il Governo centrale ha abbattuto sui trasferimenti agli Enti locali.
«Per fine marzo, occorrono oltre 440mila euro per pagare i conti del Comune. Quanti ne abbiamo in cassa? Poco più di 70mila, grazie all’ulteriore taglio del signor Matteo Renzi - ha commentato Serena - . La Banca d'Italia ha recentemente certificato che le Amministrazioni locali hanno ridotto le loro spese, mentre quelle dello Stato centrale continuano ad aumentare senza sosta. E cosa fa Renzi? Taglia i finanziamenti a Comuni e Regioni, anzichè ridurre il debito che Roma sta creando». 
«In queste condizioni non è possibile garantire i servizi basilari alla comunità, come scuole, strade, sicurezza del territorio - ha continuato Serena - I cordoni della borsa li tiene ben stretti il Governo centrale, privandoci di risorse che servono alla comunità, ma i cittadini vengono dal sindaco a lamentarsi. La boutade degli 80 euro in busta paga? Renzi la sta facendo pagare ai Comuni: solo a Villorba è costata 100mila euro di trasferimenti in meno».
«Abbiamo ridotto le spese della macchina amministrativa di Villorba, ma siamo costretti a ricorrere ad un istituto di credito per avere l'anticipo che ci serve entro fine marzo - ha spiegato l'assessore al Bilancio, Silvia Barbisan - . Purtroppo le prime entrate per imposte comunali arriveranno solo a giugno e noi abbiamo bisogno di garantire ora gli stipendi. Questa Amministrazione è comunque riuscita a concordare con la banca una convenzione per avere il prestito a interessi zero. Si tratta ovviamente di una soluzione tampone, ma è evidente che non si potrà continuare così a lungo».