Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/227: JUSTIN THOMAS SENZA RIVALI AL BRIDGESTONE INVITATIONAL

Il terzo evento del circuito World Golf Championship


AKRON (USA) - È Francesco Molinari a godere il favore degli spettatori. Lo divide con il leader mondiale Dustin Johnson, che di WGC ne ha già conquistati cinque. Anche Tiger Woods, riemerso grazie alla bella prestazione nell’Open Championship, è atteso con...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/226: UN BEL COMPLEANNO FESTEGGIATO SUL FAIRWAY

Torneo e party in onore di Luigino Conti, patron di Ca' della Nave


MARTELLAGO - Una Louisiana a due, per festeggiare il genetliaco di Luigino Conti, direttore del Club Cà della Nave, persona che sa farsi benvolere.Luigino, che ormai da tre anni ha assunto la dirigenza del Circolo trovando nel suo cammino un mare di difficoltà, è riuscito a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/225: CON L'ACI SI GIOCA NEL BOSCO DELLA SERENISSIMA

Al Golf Cansiglio il torneo promosso dall'Automobile Club


TAMBRE D'ALPAGO - L’Automobile Club d’Italia ha cura dei propri soci: al di là del suo compito d’istituto su tutto quanto è attinente all’automobile, mette a loro disposizione un Campionato italiano di Golf, che gira da aprile ad agosto, su 28 tra i...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

AUDIO Solo 5 i volontari, sarà rinforzato l'organico della tenenza dei carabinieri

SICUREZZA, DALLA LIBERA: "ADERITE AGLI OSSERVATORI VOLONTARI"

L'appello del sindaco di Oderzo ai cittadini per combattere i furti


TREVISO - “Sparare non va bene anche se uno spara in aria con i ladri in cortile non è sbagliato. E' comunque preferibile dare una mano chiamando i carabinieri o aderire agli osservatori volontari: corrono meno rischi e danno un aiuto migliore ai cittadini”. A parlare è il sindaco di Oderzo, Pietro Dalla Libera, al termine del vertice dedicato alla sicurezza della zona dell'opitergino che si è svolto in mattinata presso la Prefettura, alla presenza dei rappresentanti delle forze dell'ordine. Tra le soluzioni emerse nel corso della riunione, oltre ad un aumento dei militari all'interno della Tenenza dei carabinieri di Oderzo, c'è anche l'invito del primo cittadino di arruolarsi nel gruppo degli “osservatori volontari”. Si tratta di un'associazione, nata nel 2009 e regolarmente iscritta nell'apposito albo della Prefettura, che ora conta appena cinque persone e che si occupa di pattugliare, armati di cellulare e all'occorrenza torcia elettrica, il territorio. Di fatto si tratta della prima associazione ad applicare le “ronde”, di cui per anni si è discusso. Pietro Dalla Libera ha chiesto inoltre alla Questura un giro di vite per quanto riguarda gli accattoni, sospettati di collaborare con le bande organizzate di ladri (così le ha definite il Prefetto Maria Augusta Marrosu) che stanno imperversando nella zona.