Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/190: L'OPEN D'ITALIA 2017 È DA RECORD

Davanti a 73mila spettatori, vince l'inglese Hatton


MONZA - Eccoci giunti all’attesissimo evento, la manifestazione golfistica cardine sul territorio italiano! Preceduto da festeggiamenti, si è celebrato, dal 12 al 15 ottobre il 74° Open d’Italia, al Golf Club Milano. I più forti professionisti mondiali di Golf si son...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/189: CAMPI PRATICA, COLONNA PORTANTE DELLO SPORT

A Ca' della Nave il torneo dell'associazione dei club


MARTELLAGO - È con simpatia, che sabato 30 settembre il Golf Club Cà della Nave ha accolto l’Associazione Campi Pratica per una gara stableford a tre categorie, settima degli otto incontri della serie TROFEO, che a turno ogni Circolo appartenente all’associazione,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/188: TUTTO PRONTO PER L'OPEN D'ITALIA 2017

Al Parco di Monza il torneo del massimo circuito europeo


TREVISO - Il 74° Open d’Italia sta per andare in scena; è il principale evento sportivo nazionale legato alla Ryder Cup 2022, la sfida fra Europa e Stati Uniti, in programma fra cinque anni al Marco Simone Golf & Country Club. È il primo Open d’Italia con un...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Dal 9 aprile laboratori, convegni, una mostra, in collaborazione con i Vigili del fuoco

QUASI IL 90% DEGLI EDIFICI DELLA MARCA NON SONO ANTISISMICI

Iniziative dell'Ordine degli ingegneri sui rischi dei terremoti


TREVISO - La grande maggioranza degli edifici esistenti nella Marca, in particolare nelle zone di pianura, non sono adeguati alle norme antisismiche. A differenza della Pedemontana, inserita fin dal 1936, infatti, solo dal 2003 questa fascia è stata classificata come potenzialmente sismica e dunque con l'obbligo di adottare specifici criteri costruttivi. Anche a causa della successiva crisi dell'edilizia, che dal 2008 ha frenato moltissimo nuove edificazioni e ristrutturazioni, Vittorio Dal Cin, presidente dell'Ordine provinciale degli Ingegneri, stima che quasi il 90% degli immobili non sia antisismico. L'organismo professionale promuove a partire dal 9 aprile prossimo una serie di iniziative volte a sensibilizzare la popolazione e ad estendere la cultura della prevenzione, a tutt'oggi ancora non abbastanza diffusa. Tra gli eventi più singolari, il laboratorio didattico "Tutti giù per terra": studenti (già una cinquantina le classi aderenti), ma anche famiglie e singoli cittadini potranno sperimentare l'esperienza del terremoto, entrando in una struttura che simula gli scuotimenti prodotti da una scossa sismica. Il programma prevede pure una mostra, sempre nel museo di Santa Caterina, in cui verranno spiegati gli effetti di un sisma e verranno ripercorsi i più gravi episodi di questo tipo verificatisi nel nostro territorio, dal terremoto in Alpago nel 1873 a quello in Friuli del 1976. E ancora, un seminario con Viviana Castelli, ricercatrice dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia; uno spettacolo teatrale dedicato al sisma in Irpinia nel 1980; la proiezione di un docu-fiction, con la partecipazioni di nomi noti dello spettacolo come Luciana Litizzetto, Mara Redeghieri, Ivano Marescotti, il comico Vito. Un altro ciclo di appuntamenti, organizzati in collaborazione con i Vigili del fuoco, avrà invece un carattere più tecnico e sarà destinato agli addetti ai lavori degli enti locali e ai professionisti.

Galleria fotograficaGalleria fotografica