Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, tensione sabato sera in centro storico, maxi-rissa in piazzetta Lombardi

LITE DEGENERA, 16ENNE ACCOLTELLATO DA UN COETANEO

Solo ferite lievi, denunciato un giovane di origini marocchine


Il dirigente delle volanti, Immacolata BenvenutoTREVISO - Durante una lite con un coetaneo ha estratto un coltello a serramanico e lo ha ferito al volto e al collo. Protagonista dell'aggressione un ragazzo 16enne di origini marocchine che è stato denunciato dalla polizia per lesioni pluriaggravate e porto abusivo di armi. Vittima dell'accoltellamento un giovane, anche lui magrebino. L'episodio è avvenuto sabato sera poco dopo le 22 in piazza Vittoria: a contattare il 113 sono stati alcuni passanti che hanno assistito alla scena. Oltre ai due stranieri era presente sul posto anche un altro ragazzo che ha fornito la sua testimonianza di quanto accaduto. Il ferito ha riportato lesioni guaribii con sette giorni di prognosi. Tutto sarebbe nato da un diverbio tra i due avvenuto verso le 21, in via Roma, con offese reciproche: il ragazzo denunciato era in particolar modo adirato per aver ricevuto dal “rivale” degli insulti pesanti di fronte ad altre persone. Un'onta da lavare a colpi di coltello, in un duello che fortunatamente non si è trasformato in tregedia. Sempre sabato sera verso l'1.30, in piazzetta Lombardi nei pressi del Tocai, i carabinieri sono dovuti intervenire per un altro episodio di violenza in centro storico: una rissa che ha interessato due gruppi di giovani studenti che si sono affrontati a calci e pugni. Sono state in tutto una ventina le persone identificate dai militari: per molti tra loro è in arrivo una denuncia.