Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/231: A BIELLA IL CAMPIONATO DEI GIOVANI TALENTI DEDICATO A TEODORO SOLDATI

Lucas Fallotico vince il 12° Reply International under 16


BIELLA - A ospitare la gara è il Golf Club “Le Betulle”, campo realizzato alla fine degli anni 50 sulla collina morenica della Serra, la più lunga d’Europa, un ambiente ideale per il golf. Situato a un’altitudine di 590 metri slm, Il Campo, è un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/230: ANDREA PAVAN VINCE IL REAL CZECH MASTERS

Primo successo sull'European Tour del romano


PRAGA - È il primo successo sull’European Tour di Andrea Pavan, che già si era imposto in quattro occasioni sul Challenge Tour. Il 29enne romano ha vinto, 22 colpi sotto il par del campo, il Real Czech Masters sul percorso Albatross Golf Resort (par 72), di Praga, montepremi un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/229: ANCHE IL GOLF A SQUADRE AGLI EUROPEI IN SCOZIA

Il team italiano medaglia di bronzo nella foursome


AUTCHTERARDER (SCOZIA) – L’innovativa competizione ha visto gareggiare insieme uomini e donne, sul percorso del Gleneagles PGA Centenary, Il torneo si è giocato nell’ambito dell’European Championship 2018, la grande novità in ambito sportivo, che dopo gli...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

L'operazione, gestita con Finint, destinata a fondi di investimento e banche

PASTA ZARA METTE SUL MERCATO MINI-BOND PER 5 MILIONI DI EURO

Finazieranno stabilimenti e ricerca di nuovi mercati


RIESE PIO X - Pasta Zara S.p.A., con l’assistenza di Finanziaria Internazionale, ha emesso un prestito obbligazionario ai sensi della normativa sui “Mini-bond” per un importo di 5 milioni di euro. Il titolo è stato ammesso alle negoziazioni nell'apposito comparto di Borsa Italiana.
Furio Bragagnolo, presidente Pasta ZaraPasta Zara, gruppo di Riese Pio X, è attiva nella produzione della pasta e specializzata nei prodotti a proprio marchio e a marchio commerciale per alcune catene della grande distribuzione. La società è presente con tre stabilimenti produttivi in Italia a Riese Pio X, a Muggia, in provincia di Trieste e a Rovato, nel bresciano, in cui lavorano 440 dipendenti. Inoltre, ha un molino che opera in esclusiva per lei a Santa Maria Nuova, nelle Marche. Tra i maggiori esportatori italiani in questo campo, nel triennio 2015 – 2018 prevede investimenti per 52 milioni di euro per lo sviluppo dei tre stabilimenti, l’ampliamento della presenza in nuovi mercati quali America e Medio Oriente, oltre che per il consolidamento della leadership nei mercati europei. “Grazie all’emissione obbligazionaria – spiega il presidente Furio Bragagnolo - la società rafforza la strategia di ottimizzazione della struttura finanziaria e di ottenimento di nuove risorse finanziarie utili a sostenere la crescita della società”. “Con questa operazione Finint si conferma operatore leader in Italia nel mercato dei mini-bond al fianco di aziende che intendono reperire risorse destinate a percorsi di sviluppo di medio-lungo periodo”, aggiunge Andrea de Vido, amministratore delegato di Banca Finint -
Il “minibond” di 5 milioni di Euro, con durata di 5 anni, cedola del 6,5% e destinato ad investitori professionali, è già stato sottoscritto da parte di un buon numero di soggetti tra cui fondi di investimento, fondi pensione e banche.