Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/216: LA CINA ╚ VICINA ANCHE SUL GREEN

A Pechino, lo svedese Bjork supera Otaegui


TREVISO - Ed ecco l’Open di questo Paese fino a ieri tanto lontano da noi, e che oggi, in quanto a Golf e non solo, si sta portando in pole position nel mondo.Il Volvo China Open, torneo dell’European Tour che si avvale dell’organizzazione dell’Asian Tour, si gioca al Topwin...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/215: ALLA MONTECCHIA VA IN SCENA IL BANCA GENERALI INVITATIONAL

Quarta tappa del circuito sponsorizzato dal gruppo bancario


SELVAZZANO DENTRO (PD) - In un ambiente speciale, la gara di golf 18 buche stableford, contrassegnata dall’esclusività e dal prestigio di “Banca Generali Private”. Era la quarta delle sette tappe del “Trofeo di golf area nord est” sponsorizzato da Banca...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/214: IL CHALLENGE AIGG RITORNA IN VENETO

Giornalisti golfisti impegnati a Frassanelle e al Colli Berici


PADOVA/VICENZA - Il Challenge dei Giornalisti Golfisti d’Italia 2018, dopo le giornate romane è arrivato in Veneto, nel padovano e nel vicentino. Abbiamo giocato in due particolarissimi Campi, ambientati in luoghi molto interessanti. Nella prima giornata abbiamo goduto della...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

AUDIO Castelfranco, furti a mamma, papÓ e nonna, 42enne indagato per ricettazione

COSTRETTO A RUBARE I GIOIELLI IN FAMIGLIA PER AVERE SPINELLI

Denunciata una 21enne ed un 15enne, nel mirino uno studente 14enne


La refurtiva recuperata dai carabinieri di CastelfrancoCASTELFRANCO - Costretto a rubare i gioielli a mamma, papà e nonna con la promessa di avere in cambio spinelli di marijuana da fumare e soldi. Ad essere raggirato in questo modo un 14enne di Riese Pio X, studente di prima superiore. Il giovane è stato indotto da una ragazza di 21 anni, cameriera in una pizzeria della zona, e da un amico 15enne a mettere a segno i furti di preziosi in casa: per entrambi, al termine dell'indagine dei carabinieri, è scattata una denuncia per furto in concorso e probabilmente potrebbero dover rispondere anche di spaccio. Il 14enne, nelle ultime settimane, avrebbe trafugato all'interno della sua abitazione gioielli per un valore di oltre 6mila euro. Collanine, anelli e perfino un prezioso orologio d'oro appartenente alla nonna, una 85enne, erano stati rivenduti dalla 21enne in un negozio di "Compro-oro" della zona e ad un 42enne di Castelfranco che è stato a sua volta denunciato dai militari per ricettazione: la sua abitazione è stata perquisita nel giorni scorsi. La 21enne e il 15enne erano riusciti a ricavare dalla vendita dei preziosi circa 2600 euro. "Denaro che i due utilizzavano per pagarsi i vizi": hanno riferito gli investigatori. Per convincere il 14enne a continuare a rubare in casa la ragazza ed il giovanissimo complice facevano credere alla vittima che l'oro da lui consegnato fosse di scarso valore. A scoprire i continui ammanchi di gioielli è stato il padre dello studente che ha immediatamente denunciato tutto ai carabinieri che fortunatamente sono riusciti a recuperare parte della refurtiva.