Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/186: CONCLUSO IL CHALLENGE 2017 DEI GIORNALISTI GOLFISTI

Le ultime due tappe in Lombardia, all'Albenza e Villa d'Este


TREVISO - Due belle giornate, 4 e 5 settembre, in due campi super, hanno contraddistinto la conclusione del viaggio in Italia dei giornalisti golfisti: il challenge di dodici memorabili tappe, che ci han permesso di giocare su altrettanti campi, riconosciuti tra i più belli d’Italia....continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/185: I CAMPIONI DI DOMANI DI SCENA AL "TEODORO SOLDATI"

Il sudafricano Vorster trionfa all'International Under 16 Championship


BIELLA - Gara di rilievo l’International Under 16 Championship. Questo Campionato Internazionale disputato per la prima volta nel 2007 (andato in dote a Rory McIlroy), fa parte del calendario EGA, ed è la manifestazione più sentita del panorama golfistico europeo a livello...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/184: IL GOLF CONQUISTA L'ITALIA CON LA RYDER CUP

Eventi promozionali dal Monte Bianco alla Sicilia


TREVISO - Nell’accettare l’agognata assegnazione al nostro Paese della Ryder Cup 2022, la Federazione Italiana Golf si è dovuta seriamente impegnare per lo sviluppo di questa disciplina sportiva, e per un arco temporale che va dal 2016 al 2027. Sono previsti circa 105 tornei di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, i lavori edili sulla struttura esrano terminati a fine 2014

INAUGURATA LA PASSERELLA CHE COLLEGA SELVANA A SANTA MARIA DEL ROVERE

Il percorso ciclabile unisce via Massari e via delle Acquette



TREVISO
- (ag) 
Inaugurata questa mattina la passerella ciclo pedonale che collega Selvana con via delle Acquette a Santa Maria del Rovere.

Un passaggio suggestivo lungo un grazioso fossato di risorgiva, riservato a pedoni e biciclette, che permette di passare dalla trafficata viale Brigata Marche alla tranquilla zona delle Acquette. Più precisamente, la passerella parte dalla fine di via Massari, la laterale di viale Brigata Marche che, dal lato di Selvana, costeggia la ferrovia. La struttura metallica, lunga 70 metri, è sospesa sopra un fossato che affluisce al limitrofo Limbraga. Poi passa sotto la ferrovia in un punto dove a inizio '900 era stata realizzata una volta a mattoni proprio per consentire il passaggio delle acque.

L'opera, per poter essere avviata, ha dovuto ottenere il permesso dalle Ferrovie dello Stato, dal Genio Civile e dalla Soprintendenza con un iter particolarmente complesso e laborioso riuscendo comunque ad ottemperare alle diverse esigenze di sicurezza ferroviaria, di impatto ambientale e sicurezza idraulica.

 

Il progetto è stato accolto all'unanimità dal consiglio comunale di Treviso: l'idea, avanzata dall'ex consigliere di area leghista Giorgio Torresan, è stata inserita tra gli interventi previsti nel progetto ‘MiMuovo a Treviso’ dell'amministrazione Manildo che prevede “otto macro percorsi per sviluppare il movimento spontaneo”, dichiara l’assessore ai lavori pubblici e sport Ofelio Michielan.

Realizzata in 5 mesi, la passerella è costata 260mila euro, e verrà completata con l'illuminazione e la pavimentazione stradale di via Massari.

L'inaugurazione vera e propria sarà a Pasquetta, in occasione della tradizionale “Corsa dei Vovi” che prenderà il via alle 9.20 (ritrovo alle 8.00) davanti alla Chiesa di Selvana per svilupparsi in tre diversi circuiti: da 7,3 Km, a 12,3 Km, a 17,3 Km. 


Galleria fotograficaGalleria fotografica