Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, il conducente ha fatto appena in tempo a fermarsi e scendere

AUTO IN FIAMME IN FELTRINA, I POMPIERI EVITANO L'ESPLOSIONE

Distrutta da un incendio una Fiat Punto poco prima delle 7.30


TREVISO - Un'auto è andata a fuoco questa mattina, poco prima delle 7.30, lungo la Feltrina. Secondo una prima ricostruzione, alle 7.25, il proprietario stava percorrendo la statale quando, all'altezza della rotonda di via Cisole, si è accorto di alcuni insistentirumori provenire dal vano motore della sua Fiat Punto: l'automobilista ha fatto giusto in tempo ad accostare per cercare di capire cosa non andasse, che nella vettura è divampato un incendio, forse a causa di un cortocircuito. Lanciato l'allarme, i vigili del fuoco sono giunti sul posto in pochissimi minuti, grazie anche alla vicinanza della caserma con il luogo della chiamata. I pompieri hanno in breve spento le fiamme, che però avevano già quasi completamente avvolto l'utilitaria, danneggiandola gravemente. Oltre a ridurre al minimo i disagi al traffico sull'importante arteria viaria, a quell'ora già affollata di pendolari, l'intervento ha evitato conseguenze peggiori, scongiurando un'esplosione del serbatoio dell'auto alimentata a benzina e metano.