Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/227: JUSTIN THOMAS SENZA RIVALI AL BRIDGESTONE INVITATIONAL

Il terzo evento del circuito World Golf Championship


AKRON (USA) - È Francesco Molinari a godere il favore degli spettatori. Lo divide con il leader mondiale Dustin Johnson, che di WGC ne ha già conquistati cinque. Anche Tiger Woods, riemerso grazie alla bella prestazione nell’Open Championship, è atteso con...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/226: UN BEL COMPLEANNO FESTEGGIATO SUL FAIRWAY

Torneo e party in onore di Luigino Conti, patron di Ca' della Nave


MARTELLAGO - Una Louisiana a due, per festeggiare il genetliaco di Luigino Conti, direttore del Club Cà della Nave, persona che sa farsi benvolere.Luigino, che ormai da tre anni ha assunto la dirigenza del Circolo trovando nel suo cammino un mare di difficoltà, è riuscito a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/225: CON L'ACI SI GIOCA NEL BOSCO DELLA SERENISSIMA

Al Golf Cansiglio il torneo promosso dall'Automobile Club


TAMBRE D'ALPAGO - L’Automobile Club d’Italia ha cura dei propri soci: al di là del suo compito d’istituto su tutto quanto è attinente all’automobile, mette a loro disposizione un Campionato italiano di Golf, che gira da aprile ad agosto, su 28 tra i...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Il documentario è dedicato all'animatore cinematografico Simone Massi

ANIMATA RESISTENZA: IL FILM PREMIATO AL FESTIVAL DI VENEZIA ARRIVA A TREVISO

L'intervista ai registi trevigiani Francesco Montagner e Alberto Girotto


"Animata Resistenza", il film documentario di Francesco Montagner e Alberto Girotto arriva finalmente a Treviso.
Già premiato alla Mostra del Cinema di Venezia per la sezione Venezia Classici, l'opera prima dei due giovani registi trevigiani viene presentata al Cinema Corso di Treviso, giovedì 2 aprile alle 20.30, alla presenza dei registi e della produzione Fucina del Corago.

Il documentario riguarda la vita e l'opera artistica di Simone Massi, regista e autore di cinema d'animazione, vincitore dei più prestigiosi premi riservati a questo ambito, come il David di Donatello (2012) e il Nastro d'Argento (2014), nonché autore della sigla del Festival del Cinema di Venezia dal 2012.
Con questo lavoro Alberto Girotto e Francesco Montagner ci portano a Pergolo, immersi nei paesaggi rurali delle colline marchigiane dove Simone Massi vive. Qui, naturalmente, realizza anche le sue animazioni, un lavoro certosino poiché ogni fotogramma corrisponde a un disegno fatto a mano. I temi che si ritrovano nel film sono quelli cari allo stesso animatore cinematografico: la memoria della resistenza partigiana e la semplicità della vita contadina.
Da qui il titolo “Animata resistenza” e la scelta di riportare, accanto alle parole di Simone, i volti e le voci di questi anziani testimoni di valori, per i più, passati.
“Abbiamo cercato di ricreare nel film il senso del tempo in cui Simone vive” spiegano i talentuosi registi venticinquenni nel corso dell'intervista, in cui ci siamo fatti inoltre raccontare dell'esperienza al Festival del Cinema di Venezia e delle difficoltà a livello distributivo che può incontrare il cinema indipendente d'autore.
Buon ascolto!

Intervista di Alessandra Ghizzo


Notizie collegateNOTIZIE COLLEGATE Notizie collegate
28/07/2014 - Il debutto di due registi trevigiani
alla Mostra del Cinema di Venezia